Ultimo aggiornamento: 27-08-2014 - 17:35
Giovedì 28 Agosto 2014

Furio de Denaro

Al Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi la mostra “Arte e Scienza nell'Incisione”

Pisa - dal 30/03/2012 al 29/04/2012

L’esposizione, dopo l'inaugurazione di venerdì 30 marzo alle 18.00, resterà aperta fino al 29 aprile

Con la mostra “Furio de Denaro. Arte e scienza dell’incisione” il Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi propone una suggestiva selezione di opere dell’artista triestino Furio de Denaro (1956-2012). Le oltre cento incisioni in mostra al Museo della Grafica ed eseguite nell’arco di un’attività trentennale, dal 1979 al 2011, comprendono ex libris xilografici, acqueforti, bulini e un’opera realizzata con la tecnica della fisiografia, che testimoniano il raffinato universo poetico e la profonda versatilità tecnica di una delle voci più intense e impegnate nel panorama dell’incisione contemporanea.

Incisore, xilografo e storico dell’arte, de Denaro si è dedicato in prevalenza a una produzione artistica di piccolo formato, con particolare attenzione alla realizzazione di ex libris. Nel 1971, durante gli studi presso l’Istituto d’Arte E. e U. Nordio di Trieste, comincia a sperimentare la xilografia su legno di testa e a partire dal 1976 la tecnica della calcografia. Alla sua formazione di incisore contribuiscono significativi contatti con figure prestigiose quali Tranquillo Marangoni, Gabor Petardi e Simon Brett.

Nel 1978 inizia a dedicarsi alla didattica artistica, universitaria e museale, nelle città di Trieste (Istituto Statale d’Arte, Museo Civico di Storia ed Arte, Scuola Libera dell’Acquaforte, Università di Trieste), Firenze (Fondazione Il Bisonte) e Pisa (Liceo Artistico “F. Russoli”, Museo della Grafica, Università di Pisa). A partire dagli anni Ottanta organizza e coordina attività didattiche, allestimenti sulla storia della stampa e laboratori di esercitazione sulle tecniche incisorie in varie sedi. Dal 1980 al 1988 frequenta la Scuola Libera dell’Acquaforte C. Sbisà di Trieste e nel 1988 partecipa al seminario di bulino calcografico tenuto da Gabor Peterdi presso la Fondazione Il Bisonte di Firenze.

Torna a Firenze l’anno successivo per seguire il “Multiplate Mezzotint Workshop” tenuto da Narumi Harashina e, nello stesso anno, frequenta lo stage di perfezionamento “Wood Engraving Workshop” con Simon Brett e John Lawrence presso il Camberwell College of Art di Londra. Nel 1999 è nominato membro della Society of Wood Engravers e dal 2003 è coordinatore artistico del Centro Culturale Tranquillo Marangoni di Monfalcone. Furio de Denaro ha al suo attivo più di cinquecento matrici tra xilografiche e calcografiche. Sue opere sono conservate in musei, biblioteche, fondazioni e collezioni pubbliche e private nazionali e internazionali.

La mostra è realizzata dal Museo della Grafica, con la collaborazione della Soprintendenza BAPPSAE di Pisa, del Liceo Artistico “F. Russoli” di Pisa e Cascina, dell’Associazione per la diffusione della cultura scientifica e tecnologica “La Limonaia” di Pisa e della fondazione “Il Bisonte” di Firenze.

Accade in città

Marenia – Non solo mare 2014

dal 06/06/2014 al 31/08/2014
Gli eventi estivi sul litorale pisano

Metarock Festival 2014

dal 04/09/2014 al 07/09/2014
Sul palco Caparezza, Zen Circus, Bandabardò e Afterhours

Marina Slow

dal 27/08/2014 al 31/08/2014
Il mare, bene comune

Estate ad Arnovivo

dal 01/08/2014 al 29/08/2014
Concerti gratuiti alla spiaggetta

Ultime notizie da...