Ultimo aggiornamento: 22-05-2015 - 19:02
Venerdì 22 Maggio 2015

Azienda Usl 5 - www.usl5.toscana.it

Pediatri di famiglia e Asl 5: un sodalizio per salvaguardare la salute dei piccoli

23/03/2012

Firmato l’accordo tra l’azienda sanitaria e la ASL5

Prevenzione ed educazione sanitaria sulla popolazione pediatrica e  individuazione degli adolescenti soprappeso o obesi, sono i due maggiori obiettivi sfidanti presenti nel nuovo accordo firmato dalla ASL 5 e dai pediatri di famiglia. Grazie al nuovo accordo i pediatri saranno i “tutori” della salute dei bambini. Infatti,  essi dovranno effettuare il 70% dei bilanci di salute su base annuale e individuare un eventuale eccesso di peso  nell’adolescente attraverso la verifica della massa corporea nell’80% dei ragazzi di 10 anni a loro in carico. Ma cosa sono i  "Bilanci di salute"? Sono le visite pediatriche programmate del bambino, fissate in periodi determinati, dette anche "visite filtro". Essi rappresentano il momento più importante e qualificante dell'attività pediatrica, il momento ideale per effettuare una visita completa, valutare lo sviluppo psicomotorio, auxologico e il raggiungimento delle tappe cognitive e sensoriali adeguati per ciascuna età.

Il "Bilancio di salute" è, inoltre, il momento utile per fornire ai genitori linee-guida, consigli, ricordare scadenze vaccinali o eventuali visite specialistiche da praticare. E’ bene ricordare che in Toscana  un piccolo su tre è obeso o sovrappeso. La situazione comunque appare in leggero miglioramento rispetto agli anni scorsi. Nel complesso tra i bambini del campione considerato, lo 0,8% risulta sottopeso, il 70,7% e' in linea, il 21,2% sovrappeso e il 7,2% obeso. Solo un bambino su 10 svolge infatti un livello di attività fisica raccomandato per la sua età. C'e' poi il fattore 'genitori' che influisce sugli stili di vita dei loro figli. Quando almeno uno dei due genitori e' in sovrappeso lo e' anche il bambino nel il 23,5% dei casi, e nel 7,3% e' obeso. Quando almeno un genitore e' obeso, le percentuali salgono al 24,8% e al 23,4% obeso. Per questo la collaborazione e il dialogo pediatri-genitori potrebbe essere la chiave di volta per arginare un fenomeno, quello dell’obesità infantile, che interessa tutti i Paesi industrializzati. L’accordo è stato sottoscritto con l’intento di migliorare lo stato di salute dei nostri ragazzi e di prevenire eventuali insorgenze di malattie dovute ad una cattiva educazione alimentare e stili di vita scorretti, un ulteriore obiettivo presente all’interno dell’accordo è la riduzione degli accessi in codice bianco, azzurro e verde, al pronto soccorso e l’incremento  della copertura vaccinale nella popolazione infantile. “Questo accordo – sottolinea  Rocco Damone, direttore generale della ASL 5 – è il primo accordo che l’azienda sanitaria sottoscrive con i pediatri di famiglia, un impegno non facile in un momento difficile per la sanità pubblica ma, anche un riconoscimento del ruolo fondamentale dei pediatri di famiglia. Essi – sostiene il direttore – sono e saranno il fulcro dell’assistenza proprio perché i bambini sono incompatibili con l’ospedale se non per casi gravi non trattabili a domicilio.

L’accordo – continua Damone -  individua strumenti del governo clinico del territorio  correlati all’appropriatezza e al miglioramento  della assistenza sanitaria, attraverso una partecipazione più attiva dei pediatri di famiglia anche grazie ad una maggiore e più proficua comunicazione con i genitori dei piccoli pazienti in modo da evitare per quanto più possibile che i bambini si ammalino e, soprattutto, che non debbano ricorrere alle cure ospedaliere”. 

Accade in città

Sport@Pisa

il 23/05/2015
I lungarni e le piazze si animano con dimostrazioni ed eventi per tutti

163° Anniversario della fondazione della Polizia

il 22/05/2015
Il calendario delle cerimonie

Giornata europea dei parchi

il 24/05/2015
Tutti gli eventi a San Rossore

Settimana della bonifica

dal 16/05/2015 al 24/05/2015
Camminata e biciclettata

Ultime notizie da...

Aeroporto Galilei-Sat

Il Consiglio di Amministrazione di SAT S.p.A. approva il Resoconto Intermedio di Gestione

Amnesty International

L'intervento di Amnesty sull'episodio di razzismo

Aoup - Azienda Ospedaliera-Universitaria Pisana

Medico iraniano visita l'Aoup

Arpat

Lo sversamento dell'oleodotto a San Miniato. Le operazioni di venerdì

Azienda Usl 5

Nuovo call center telefonico per le vaccinazioni pediatriche

Bandi, corsi e concorsi

Corso di formazione per segreteria organizzativa

Cantiere Sanbernardo

Senza Filo Music Contest 2015: nuovo bando di concorso

Caritas

Studentessa senegalese vittima di razzismo: l'intervento della Caritas di Pisa

Casa editrice Kimerik

La lunga attesa, poesie del pisano Benedetto Maggio

Cna - Confederazione Nazionale Artigiani

Internazionalizzazione delle pmi

Cnr - Consiglio Nazionale delle Ricerche

La crisi cancella le Pmi in Rete

Comune di Pisa

Sabato 23 maggio chiusura anticipata del Giardino Scotto per lavori di manutenzione straordinaria

Comune di San Giuliano Terme

Al via il recupero del laghetto dell'ex-cava Donati di Campo

Consiglio Territoriale Partecipazione 2

Insulti razzisti a scuola, la lettera di solidarietà della presidente del CTP2

Cus - Centro Universitario Sportivo

Hockey, A2M: i gialloblù salutano il campionato con una vittoria

Geoplan

Online la cartina di Pisa, ecco il link

L'Orsa Minore

Monday night book clash 2015

Pisa città che cammina

Al via i gruppi di cammino di Pisa città che cammina

Pisamo

Dove parcheggiare a Pisa

Polo Tecnologico di Navacchio

Bando “Incubatore Diffuso” per le imprese della filiera agroalimentare

Prefettura di Pisa

In arrivo nel fine settimana 50 migranti

Regione Toscana

Vaccinazioni, sempre più coinvolti i pediatri di famiglia

Rete Farmacisti Preparatori

Maggio è il mese della sensibilizzazione sul tumore ovarico

Scuola Superiore Sant'Anna

Solidarietà alla studentessa vittima di razzismo

Società della Salute

Legge 45 per contributi anti-crisi: nuove regole

Talent Garden di Pisa

Talent Garden Pisa compie 2 anni

Università di Pisa

Sguardi, gesti e movimenti per imparare una lingua straniera