Ultimo aggiornamento: 25-04-2015 - 23:45
Sabato 25 Aprile 2015

Azienda Usl 5 - www.usl5.toscana.it

Pediatri di famiglia e Asl 5: un sodalizio per salvaguardare la salute dei piccoli

23/03/2012

Firmato l’accordo tra l’azienda sanitaria e la ASL5

Prevenzione ed educazione sanitaria sulla popolazione pediatrica e  individuazione degli adolescenti soprappeso o obesi, sono i due maggiori obiettivi sfidanti presenti nel nuovo accordo firmato dalla ASL 5 e dai pediatri di famiglia. Grazie al nuovo accordo i pediatri saranno i “tutori” della salute dei bambini. Infatti,  essi dovranno effettuare il 70% dei bilanci di salute su base annuale e individuare un eventuale eccesso di peso  nell’adolescente attraverso la verifica della massa corporea nell’80% dei ragazzi di 10 anni a loro in carico. Ma cosa sono i  "Bilanci di salute"? Sono le visite pediatriche programmate del bambino, fissate in periodi determinati, dette anche "visite filtro". Essi rappresentano il momento più importante e qualificante dell'attività pediatrica, il momento ideale per effettuare una visita completa, valutare lo sviluppo psicomotorio, auxologico e il raggiungimento delle tappe cognitive e sensoriali adeguati per ciascuna età.

Il "Bilancio di salute" è, inoltre, il momento utile per fornire ai genitori linee-guida, consigli, ricordare scadenze vaccinali o eventuali visite specialistiche da praticare. E’ bene ricordare che in Toscana  un piccolo su tre è obeso o sovrappeso. La situazione comunque appare in leggero miglioramento rispetto agli anni scorsi. Nel complesso tra i bambini del campione considerato, lo 0,8% risulta sottopeso, il 70,7% e' in linea, il 21,2% sovrappeso e il 7,2% obeso. Solo un bambino su 10 svolge infatti un livello di attività fisica raccomandato per la sua età. C'e' poi il fattore 'genitori' che influisce sugli stili di vita dei loro figli. Quando almeno uno dei due genitori e' in sovrappeso lo e' anche il bambino nel il 23,5% dei casi, e nel 7,3% e' obeso. Quando almeno un genitore e' obeso, le percentuali salgono al 24,8% e al 23,4% obeso. Per questo la collaborazione e il dialogo pediatri-genitori potrebbe essere la chiave di volta per arginare un fenomeno, quello dell’obesità infantile, che interessa tutti i Paesi industrializzati. L’accordo è stato sottoscritto con l’intento di migliorare lo stato di salute dei nostri ragazzi e di prevenire eventuali insorgenze di malattie dovute ad una cattiva educazione alimentare e stili di vita scorretti, un ulteriore obiettivo presente all’interno dell’accordo è la riduzione degli accessi in codice bianco, azzurro e verde, al pronto soccorso e l’incremento  della copertura vaccinale nella popolazione infantile. “Questo accordo – sottolinea  Rocco Damone, direttore generale della ASL 5 – è il primo accordo che l’azienda sanitaria sottoscrive con i pediatri di famiglia, un impegno non facile in un momento difficile per la sanità pubblica ma, anche un riconoscimento del ruolo fondamentale dei pediatri di famiglia. Essi – sostiene il direttore – sono e saranno il fulcro dell’assistenza proprio perché i bambini sono incompatibili con l’ospedale se non per casi gravi non trattabili a domicilio.

L’accordo – continua Damone -  individua strumenti del governo clinico del territorio  correlati all’appropriatezza e al miglioramento  della assistenza sanitaria, attraverso una partecipazione più attiva dei pediatri di famiglia anche grazie ad una maggiore e più proficua comunicazione con i genitori dei piccoli pazienti in modo da evitare per quanto più possibile che i bambini si ammalino e, soprattutto, che non debbano ricorrere alle cure ospedaliere”. 

Accade in città

Un pittore e la sua città

dal 18/04/2015 al 03/05/2015
Retrospettiva di Nello Corucci

La Scienza delle Donne

dal 22/04/2015 al 08/05/2015
Ovvero come le donne vedono e/o fanno Scienza

Traversata del Monte Pisano

dal 25/04/2015 al 26/04/2015
Due giorni in cammino da Ripafratta a S. Giovanni alla Vena

70° anniversario della Liberazione

dal 22/04/2015 al 25/04/2015
Tradizione, innovazione e festa popolare

Ultime notizie da...

Aeroporto Galilei-Sat

Il cordoglio degli aeroporti di Pisa e Firenze per la tragedia nel canale di Sicilia

Aoup - Azienda Ospedaliera-Universitaria Pisana

Il Centro di simulazione medica dell'Aoup è International training centre dell'American heart association

Azienda Usl 5

Campagna straordinaria per la vaccinazione contro il meningococco C: i consigli dell’Asl 5 per evitare code

Bandi, corsi e concorsi

Concorso letterario Parole di Donna 2015

Black and Blue - Pisa Subbuteo

Pisa alla prova scudetto

Camera di Commercio

Premio Innovazione: in palio 15mila euro. Domande entro il 20 giugno

Canottieri Arno

Campionati regionali di nuoto esordienti A, la Canottieri Arno nella top ten

Cna - Confederazione Nazionale Artigiani

Internazionalizzazione delle pmi

Cnr - Consiglio Nazionale delle Ricerche

La crisi cancella le Pmi in Rete

Comune di Pisa

Ordinanza Binari Sicuri

Comune di San Giuliano Terme

Riapertura dell’ufficio postale di Mezzana

Confesercenti

Home Restaurant: serve regolamentazione

Consiglio Territoriale Partecipazione 2

Sport in largo Viviani: grazie ai partecipanti

Consiglio Territoriale Partecipazione 4

Prossima riunione il 28 aprile

CTT - Nord

Sciopero provinciale dei lavoratori di Ctt nord

Enel

27 aprile: interruzione elettrica per consentire importanti lavori alla rete

Geofor

IL 25 aprile non si effettua il Porta a porta

Geoplan

Online la cartina di Pisa, ecco il link

Pisamo

Dove parcheggiare a Pisa

Pisani premiati

Video sui gatti: Cristiano Rosellini quarto nella Friskies cat digital exhibition

Prefettura di Pisa

Minori stranieri non accompagnati: adottato un avviso pubblico per il finanziamento di ulteriori progetti

Provincia di Pisa

Complesso Marchesi: verso lo studio di fattibilità per una nuova struttura

Regione Toscana

Vaccinazioni, sempre più coinvolti i pediatri di famiglia

Scuola Superiore Sant'Anna

Cerca il Consigliere (o la Consigliera) di fiducia che resterà in carica fino al 2018

Sepi

Non funziona il sito e la posta elettronica

Settore Giovanile AcPisa 1909

I risultati del weekend

Università di Pisa

Un caso storico di biodiversità: il francolino nero introdotto in Toscana da Lorenzo il Magnifico