Conclusa la seconda asta per il servizio integrato di rigassificazione e stoccaggio...

    Conclusa la seconda asta per il servizio integrato di rigassificazione e stoccaggio per l’’anno termico 2017/2018

    OLT Offshore LNG Toscana -

    SHARE

    Si è conclusa positivamente la procedura per il conferimento della capacità per il servizio integrato di rigassificazione e stoccaggio relativa ai mesi di giugno e luglio per l'Anno Termico in corso. Si è trattato di una seconda asta che ha fatto seguito a quella conclusasi lo scorso 6 marzo 2017.

    Anche questa seconda gara avviata dalla società OLT Offshore LNG Toscana ha registrato un importante riscontro; sono pervenute offerte da parte di nove società diverse ed è stato possibile allocare 5 slots, tre a giugno e due a luglio, per una capacità pari a 700 mila metri cubi liquidi che verranno rigassificati e iniettati nel sistema degli stoccaggi di Stogit. Tutti gli slot sono soggetti a conferma da parte dei soggetti aggiudicatari, così come indicato nella Procedura.

    Che cosa prevede il servizio – Il servizio prevede che siano resi disponibili da Stogit all’Utente, quantitativi di gas equivalenti al GNL consegnato, dedotti consumi e perdite, entro il termine del mese successivo alla discarica dallo stoccaggio.  La procedura di allocazione della capacità per il servizio integrato di rigassificazione e stoccaggio è stata definita in conformità con quanto stabilito dall'AEEGSI (Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico) con la Deliberazione 6/2017/R/GAS pubblicata in data 12 Gennaio 2017 e successiva Deliberazione 64/2017/R/GAS del 16 febbraio 2017

    SHARE