Fermati dopo un inseguimento

    Fermati dopo un inseguimento

    Arma dei Carabinieri -

    SHARE

    Alle prime luci oggi, in Pisa, via Scornigiana, un equipaggio del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri ha proceduto al controllo di due persone, a bordo di uno scooter, risultato intestato a un marocchino di 58 anni, residente a San Giuliano Terme. Lo scooter ha evitato dapprima il posto di controllo per iniziare una fuga precipitosa. Dopo pochi metri, il passeggero è sceso ed è stato raggiunto dai militari. Nel frattempo, il conduttore dello scooter ha continuato la fuga ed è stato inseguito dai Carabinieri in macchina; raggiunto in via Alfredo Gentili, dove a causa del manto stradale viscido e ghiacciato è rovinato a terra, ha comunque provato a fuggire a piedi, ma dopo circa 500 metri è stato raggiunto e catturato. Il passeggero è stato identificato in un marocchino di 21 anni, mentre il conducente in un marocchino di 17 anni, entrambi residenti a San Giuliano. Entrambi sono stati deferiti in stato di libertà all’autorità giudiziaria, poiché trovati in possesso di 1 cacciavite, 2 pinze, 1 tenaglia, 1 paio di guanti in pelle; ma un successivo controllo, a carico del maggiorenne, è stato eseguito un ordine di carcerazione per reati in materia di stupefacenti e, pertanto, è stato tradotto in carcere.

    SHARE