Lascia le scarpe vecchie e ruba le nuove: fermato

    Lascia le scarpe vecchie e ruba le nuove: fermato

    Questura di Pisa -

    SHARE

    E’ un pomeriggio di shopping cittadino, ma qualcuno pensa bene di non pagare un paio di scarpe. Avviene poco dopo le 18, presso il negozio Scarpamondo di via San Francesco. Ma tra i clienti c’ è anche un Agente della Polizia Penitenziaria al quale non sfugge che una commessa improvvisamente esce urlando dal negozio cercando di inseguire una persona che al suo passaggio aveva fatto suonare il sistema di allarme antitaccheggio del negozio. L’agente apprende che aveva rubato un paio di scarpe ed era fuggito senza pagare. Immediatamente viene chiamato il 113 la cui Sala Operativa invia una volante sul posto mentre l’agente della Penitenziaria, a piedi insegue il ladro raggiungendolo in via Morandi, ove dopo una breve colluttazione, per l’ attiva resistenza opposta, riesce a bloccarlo. Nel frattempo giunge la Volante della Questura che ricostruito l’episodio ed accertata la flagranza del reato di furto aggravato e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e lo arresta: si tratta di un cittadino extracomunitario del 1979, clandestino in Italia, con numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e violazione della legge sugli stupefacenti. Nel corso del controllo si accertava infatti che calzava un paio di scarpe nuove, mentre tra gli scaffali in una scatola che originariamente custodiva le scarpe indossate dallo straniero, veniva rinvenuto un paio di scarpe usate e un paio di calzini. L’agente della Polizia penitenziaria ha riportato una live lesione al volto colpito dall’extracomunitario nel tentativo di sottrarsi all’arresto. Il P.M. di turno dottor Porpora ha disposto il processo per direttissima per questa mattina.

    SHARE