Lavori su Lungarno Garibaldi

    Lavori su Lungarno Garibaldi

    Comune di Vicopisano -

    SHARE

    Venerdì 19 gennaio l’area della grossa buca, apertasi improvvisamente sul Lungarno Garibaldi a Uliveto Terme, in seguito al cedimento del manto stradale, è stata subito messa in sicurezza e perimetrata, anche per evitare ulteriori eventuali cedimenti ed è stato coperto lo scavo (questo anche per evitare infiltrazioni di acqua). Sabato 20 gennaio è stato rimosso il materiale a ridosso delle linee telefoniche per evitare la rottura dei cavi e sono state stabilizzate, nella parte sottostante, le tubature del gas, con riporto di materiale. Lo scavo è stato, quindi, di nuovo coperto. Lunedì 22 gennaio sono stati effettuati rilievi in profondità per trovare le cause del cedimento. Erano presenti, oltre al Sindaco di Vicopisano Juri Taglioli, il Genio Civile e Acque SpA che effettuerà, dal 23 gennaio, rilievi avvalendosi anche del georadar, lungo il tratto che va da Viale Mazzini all’incrocio con Via Giovanni XXIII.

    Sono stati utilizzati due mezzi, uno più piccolo e uno più grande, dalla ditta incaricata dal Comune ed è stato rilevato, a una profondità di circa 3.80 metri, un rumore di acqua corrente. Al momento non è stato possibile individuare l’origine di questo scorrimento di acqua. In attesa degli ulteriori rilievi di martedì 23 gennaio la buca è stata richiusa. Acque SpA effettuerà anche “ascolti notturni” per rilevare eventuali perdite dell’acquedotto. «Vi terremo costantemente aggiornati – dice il Sindaco Taglioli, rivolgendosi ai cittadini – su ogni fase dei lavori come già detto venerdì scorso. Non si riscontrano al momento pericoli di ulteriori cedimenti perché la zona è costantemente monitorata e sotto controllo e stiamo lavorando ogni giorno per cercare di risolvere la situazione».

    SHARE