Opportunità di lavoro nelle istituzioni pubbliche: seminario con Arpat

    Opportunità di lavoro nelle istituzioni pubbliche: seminario con Arpat

    Arpat -

    SHARE

    Si è tenuto venerdì 5 maggio  presso il Dipartimento di Farmacia dell'Università di Pisa il seminario 'Il Corso di Studio incontra il mondo del lavoro: Opportunità di lavoro nelle Istituzioni Pubbliche' rivolto agli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Chimica e Tecnoclogia Farmaceutiche. Il seminario è stato presentato dal professor Marco Macchia, Presidente del Corso di CTF ed il dibattito è stato moderato dalla professoressa Elisabetta Orlandini. L'iniziativa ha avuto un notevole successo tra gli studenti, che presso l'Aula Magna del Dipartimento hanno partecipato attivamente e sostenuto, dopo il dibattito, un test finale per il riconoscimento di 1 CFU.

    Al seminario sono stati invitati  Alberto Tessa, Responsabile del Dipartimento ARPAT di Firenze ed Elisa Di Alessandro, CTP Chimico presso la U.O. Chimica I del Laboratorio Area Vasta Costa, come relatori ed in qualità di ex allievi del corso di Laurea in CTF presso la Facoltà di farmacia di Pisa per raccontare agli studenti la loro esperienza lavorativa post-laurea nella publlica amministrazione a cui si accede a seguito del superamento di un concorso pubblico. Alberto Tessa ha parlato della propria esperienza dirigenziale in ARPAT, prima come responsabile del settore Laboratorio di Lucca e successivamente come responsabile del Dipartimento di Firenze, mentre Elisa Di Alesandro ha avuto modo di raccontare la propria precedente esperienza come funzionario tecnico presso l'ufficio Ambiente della provincia di Livorno e l'attuale ruolo di chimico addetto alla determinazione dei metalli presso il settore Laboratorio a Livorno. La formazione acquisita durante gli anni universitari rappresenta un importante tassello per affrontare sfide lavorative in diversi ambiti; la versatilità di questo corso di Laurea, oltre a consentire il conseguimento di due abilitazioni professionali, quella alla professione di Farmacista e quella alla professione di Chimico, permette al laureato in CTF di acquisire competenze e conoscenze in discipline complesse ed eterogenee (chimiche, analitiche, farmaceutiche, ecc..) che consentono di affrontare le varie tematiche di cui l'Agenzia si occupa: dalle analisi chimiche nei laboratori ARPAT sulle varie matrici ambientali (emissioni in atmosfera, suolo, acque, rifiuti), all'attività di studio e di controllo dei processi chimici, degli impianti industriali e dei loro impatti sull'ambiente svolta dai vari Dipartimenti sul territorio.

    Tra i relatori erano presenti altri ex allievi come il Coll. Stefano Mannucci – Responsabile Produzione- Responsabile assicurazione Qualità Stabilimento Chimico Farmaceutico militare- Ispettore Senior GMP AIFA ISS; altri contributi in merito alle possibilità di impiego per i laureati in chimica e tecnologie farmaceutiche in amministrazioni pubbliche sono stati forniti da Andrea Cammilli, Direttore UOC Farm Terr.le Pisa Usl Nordovest e dal Tenente Colonnello Adolfo Gregori, Comandante della Sezione di Chimica, esplosivi e infiammabili del RIS di Roma

    SHARE