Fondato CNA Turismo e Commercio

    Fondato CNA Turismo e Commercio

    SHARE

    Partita ieri sera una nuova avventura in casa CNA. È stato fondato il nuovo raggruppamento di interesse CNA Turismo e Commercio. A guidare il nuovo gruppo di lavoro trasversale in casa CNA Pisa è Tiziana Sani Bulleri, socia dell’azienda vinicola L’Uccelliera, nel comune di Fauglia, nata a fine anni ’60 dalla passione per al campagna ed i boschi di Antonio Bulleri e Maria Elena Poggianti. Una azienda che per l’80% esporta nei mercati asiatici ed americani.

    «CNA Turismo e Commercio, è l’occasione migliore per valorizzare ciò che le nostre aziende di produzione mettono in campo ogni giorno- ha argomentato nella sua relazione conclusiva Tiziana Sani Bulleri – CNA rappresenta da sempre un contenitore di imprese che esprime oggi una parte importante del turismo, che rappresenta per il nostro paese una parte determinante della propria economia.  Ci sono diversi tipi di turismo in Italia: il turismo culturale, il turismo balneare, il turismo montano, lagriturismo; il turismo da crociere, il turismo business e il turismo congressuale ed il turismo termale. Infine, il turismo enogastronomico contribuisce positivamente alla crescita delle esportazioni di prodotti alimentari e bevande generando una domanda da parte dei turisti – stranieri soprattutto – di “tipicità” nel momento in cui viaggiano all’interno del nostro Paese, rappresentando anche un importante volano per il Made in Italy nel mondo. In qualche tutte queste forme di turismo si trovano dentro la vasta platea di soci di CNA, basti pensare agli artigiani dell’artistico, i produttori di stoffe e abiti, di prodotti enogastronomici, le imprese di restauro, di manutenzione e di cura del patrimonio, le ditte di trasporto persone, le strutture ricettive, le guide turistiche, le spa, gli stabilimenti balneari, le imprese di somministrazione e della ristorazione, le attività di vicinato». «Ma l’idea fondante per il nuovo gruppo di CNA – come ha fatto notare il presidente CNA Pisa Matteo Giusti – è che solo grazie ai nostri imprenditori artigiani e alle loro esperienze che è possibile narrare il nostro territorio. È solo con il racconto e le testimonianza del lavoro dei protagonisti che è possibile rappresentare in modo avvincente il nostro paese».

    Una prova di questa ricerca da parte del turista è che la Toscana è tra le regioni che meglio rappresentano questo settore nel mondo dei social network. La Toscana si piazza al 3° posto tra le regioni d’Italia più recensite nel 2016 ed è PRIMA per “like” ricevuti su facebook e Instagram. «Il 2018 sarà l’anno del cibo italiano – conclude Sani Bulleri – e chi può rappresentare tutto ciò meglio delle nostre imprese, con le tante eccellenze, il made in Italy agroalimentare, che coniuga saper fare, bellezze artistiche e paesaggistiche. Siamo uno dei migliori biglietti da visita del nostro paese nel mondo. Il nostro cibo, la nostra arte, racconta la storia delle nostre terre e delle comunità che le abitano. La CNA di Pisa si pone l’obiettivo di attivare e sostenere una serie di iniziative che raggruppano le attività svolte in prevalenza dagli artigiani. CNA attraverso i borghi. le tradizioni vuole sviluppare nuovi percorsi turistici con un attenzione maggiore alle produzioni locali per dare identità e occasioni con il turismo esperienziale. Il coinvolgimento delle amministrazioni locali sarà determinante e siamo pronti a creare sinergie per sviluppare azioni di promozione e marketing tematico: benessere, cura e manutenzione dei beni artistici, moda, artigianato artistico, mare e nautica e l’agroalimentare.  Anche le imprese dell’ICT potranno dare il loro contributo; la promozione e la creazione di start up innovative sul tema della digitalizzazione, del web marketing per esprimere al meglio le tante potenzialità di borghi e paesi che sono i cuori pulsanti della nostra Toscana». La nuova presidenza è composta da: Tiziana Sani Bulleri, Presidente, socia di Fattoria Uccelliera, Francesco Francalacci, titolare L’Enoteca di Francesco e Sandra,  Amerigo Buti, titolare BUTI Pelletterie, Robert Mozzachiodi, titolare Osteria Bernardo, Elena Fariello, titolare Centro Termale, Riccardo Bolelli,  titolare NCC Bus, Giovanni Cannas, titolare Fattoria Lischeto.

    SHARE