Peccioli, arrestato per porto illegale di armi

    Peccioli, arrestato per porto illegale di armi

    Arma dei Carabinieri -

    SHARE

    Nel tardo pomeriggio di ieri, a Peccioli, i carabinieri della Stazione di Terricciola hanno arrestato un italiano di 19 anni,  per porto illegale di armi da fuoco. Il giovane è stato controllato nell’ambito di un normale sevizio di controllo alla circolazione stradale. È stato fermato mentre era alla guida e trasportava altri giovani del posto. I carabinieri, per via dell’atteggiamento sospetto del ragazzo, lo hanno sottoposto a perquisizione personale e veicolare e hanno rinvenuto 27 grammi di hashish e, sotto il sedile della macchina, una pistola a tamburo, calibro 6, e 20 cartucce. Il giovane, immediatamente tratto in arresto e indagato per il reato in parola, ha riferito di aver sottratto l’arma al nonno, mentre si trovava in vacanza. Oltre alla denuncia penale, l’arrestato è stato altresì segnalato per la violazione amministrativa relativa al possesso di stupefacenti. Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza, in attesa del rito direttissimo

    SHARE