Robot marini: open day a Livorno

    Robot marini: open day a Livorno

    Scuola Superiore Sant'Anna -

    SHARE

    La robotica marina vista da vicino, accompagnati da guide di eccezione come sono i docenti e i giovani ricercatori che, proprio a Livorno, hanno contribuito al successo scientifico della “soft robotics”. Il centro di ricerca sulle tecnologie per il mare e la robotica marina dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa martedì 22 maggio apre le porte della rinnovata sede presso lo Scoglio della Regina a Livorno, nata grazie all’iniziativa di ristrutturazione e riqualificazione del Comune di Livorno. Il Centro di ricerca ha l’obiettivo di portare sul territorio la ricerca accademica e di promuoverne le applicazioni, formando giovani laureati alla ricerca e all’innovazione.

     Nel giorno di festa che ricorda Santa Giulia, la patrona di Livorno, i giovani ricercatori mostreranno ai cittadini le proprie ricerche nella robotica soft e nelle sue applicazioni, con particolare riferimento a quelle per le esplorazioni marine e di carattere biomedicale. La robotica soft è infatti uno dei settori di punta del Centro di ricerca sulle tecnologie per il mare e la robotica marina, la cui notorietà ha ormai assunto carattere internazionale, come ha dimostrato il successo della recente conferenza internazionale RoboSoft 2018, tenutasi a Livorno dal 24 al 28 aprile.  Le visite saranno possibili nella giornata di martedì 22 maggio, dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 17. Il Centro di ricerca ha sede presso lo Scoglio della Regina, in viale Italia 6 a Livorno.

    SHARE