Arrestato per aggressione e  danneggiamenti

    Arrestato per aggressione e  danneggiamenti

    Questura di Pisa -

    SHARE

    Ha impegnato per diverse ore gli agenti di polizia un cittadino nigeriano che si era recato questa notte presso il pronto soccorso per cure. L’uomo mentre era sottoposto agli accertamenti andava in escandescenza e si allontanava dal pronto soccorso ancora con gli elettrodi macchine sanitaria allacciati. L’intervento delle volanti della Questura consentiva di rintracciarlo nei pressi del CNR con ancora attaccati i sensori che gli erano stati applicati al pronto soccorso.

    Accompagnato dagli agenti in Questura,  identificato per A.K. del 1990 in possesso di un permesso di soggiorno per protezione internazionale in corso di validità, veniva riconosciuto quale il responsabile del danneggiamento di cinque autovetture, mediante rottura dei cristalli, tre in via Lalli e due in Via De Amicis, in quanto trovato in possesso di oggetti pertinenti a detti reati. Anche in Questura l’uomo proseguiva nel suo atteggiamento violento opponendosi agli agenti, cercando di colpirli, sputando e minacciandoli di morte. Vista la forte agitazione psicomotoria e violenza dell’uomo si rendeva necessario l’invio tramite il 118 al pronto soccorso. Qui aggrediva una infermiera. Nuovamente bloccato  dalla Polizia  è stato tratto in arresto per lesioni, danneggiamento aggravato,  resistenza, minacce a pubblico ufficiale, interruzione a pubblico servizio e vilipendio alla Repubblica per le frasi oltraggiose espresse nei confronti degli agenti e dello Stato Italiano. Il P.M. ha disposto il trattenimento per sottoporlo a rito direttissimo.

    SHARE