Un Don Giovanni per la solidarietà

    Un Don Giovanni per la solidarietà

    Teatro -

    SHARE

    Dopo il successo delle due precedenti edizioni è tornato in scena lo scorso 16 febbraio al teatro Sant’Andrea di Pisa lo spettacolo “Frammenti dal Don Giovanni di Molière e di Mozart e riflessioni in pillole sul suo mito“. Ideato da Marco Rossi, cardiologo-docente dell’università di Pisa, appassionato di teatro, che ne ha anche curato la regia, lo spettacolo rientrava tra le iniziative promosse da Silvia Venturi Ladu per conto dei vari Rotary Club pisani, al fine di raccogliere fondi a favore del Progetto Autismo, programma di ricerca svolto presso l’istituto Stella Maris di Pisa, con lo scopo di migliorare le conoscenze e le possibilità di cura di questa importante patologia.

    Marco Rossi, nel presentare lo spettacolo, ha sottolineato come la figura di Don Giovanni, narcisista e spavaldo seduttore senza scrupoli protagonista dei capolavori di Molière e di Mozart, possa ancora interrogarci su limiti, contraddizioni e falsi miti dell’uomo di oggi. Condividendo l’interrogativo che lo scrittore Alessandro Baricco si è posto prendendo spunto da questo personaggio, Rossi iniziava lo spettacolo chiedendosi se «siamo colpevoli quando desideriamo qualcosa che fa male agli altri? O i nostri desideri sono sempre innocenti ed è nostro diritto cercare di soddisfarli». «Una domanda che in un’epoca di sfrenato individualismo come la nostra – proseguiva – è il primo passo per riconoscere che non esiste solo il nostro desiderio, il nostro egoismo, ma esiste anche l’altro».

    Hanno calcato il palcoscenico di un gremito teatro Sant’Andrea, oltre allo stesso Rossi, Massimiliano Barsotti, Irene Mogavero e Jonathan Marsella, che hanno interpretato alcune delle più significative scene tratte dalla commedia di Molière, mentre la soprano Cinzia Scicchitano ed il baritono Francesco Bettini hanno cantato alcune delle più famose arie liriche del capolavoro di Mozart. Maria Fantacci è stata la voce narrante fuori scena che accompagnato con brevi commenti i vari frammenti dello spettacolo.

    Nella foto da sinistra verso destra: Maria Fantacci, Cinzia Scicchitano, Jonatan Marsella, Silvia Venturi Ladu (organizzatrice dell’evento), Marco Rossi, Irene Mogavero, Massimiliano Barsotti e Francesco Bettini.

    SHARE