A tutto pop!

    A tutto pop!

    Pisa -

    Concerto della Scuola Bonamici

    SHARE

    Gran finale dei concerti di metà anno scolastico della Scuola di Musica Bonamici. Mercoledì 28 febbraio, alle 21 presso i locali dell’ExWide, si esibiranno i docenti del Dipartimento di Musica Moderna della Scuola, in un pirotecnico concerto che unirà otto straordinari musicisti in ensemble variabili a seconda delle esigenze del brano da eseguire.

    Il concerto vedrà infatti avvicendarsi sul palco diverse formazioni createsi ad hoc per la serata, spaziando dal repertorio soul al pop, dal jazz al cantautorato italiano. Le voci saranno quelle di Ilaria Bellucci e Letizia Pieri, la prima pluripremiata direttrice e arrangiatrice del Libero Coro Bonamici (che sarà ospite della serata) e la seconda giovane interprete di grande talento, protagonista in svariate formazioni tra cui spiccano Le Soñambula (Premio Ciampi 2017). La sezione ritmica è quella solida e sperimentata formata da Fabrizio Balest e Pietro Borsò, che milita, tra l’altro, nel gruppo Betta Blues Society, recente protagonista della finale IBC 2018 all’Orpheum Theatre di Memphis. Ospite Greta Merli, giovane rivoluzionaria della chitarra acustica, che oltre ad accompagnare alcuni brani darà un saggio della sua tecnica particolarissima, fatta di percussioni sulla chitarra stessa e di interazioni con effetti digitali quali delay e loop station. Completano la formazione Riccardo Vernaccini, virtuoso esponente della categoria stile metal e hard rock, Danny Crews, chitarrista elettrico e vocalist statunitense e il percussionista Massimo Paoletti, recentemente arruolato nella Waves Orchestra di Franco Santarnecchi (polistrumentista che segue Jovanotti nelle sue tournée). Apre il concerto un breve set del Libero Coro Bonamici diretto, come detto, da Ilaria Bellucci, che presenta le proprie novità riguardo a organico e repertorio. Un’occasione senz’altro da non perdere, per ballare tutta la sera e godere di musica ed esecutori di grande livello. Ancora una volta la Scuola Bonamici vuole stupire per qualità e quantità della sua offerta, sia didattica che artistica. Di prossima realizzazione, e sempre su questa linea d’eccellenza, una rassegna musicale ospitata nella stupenda struttura delle Officine Garibaldi.

    SHARE