Bruna è la notte

    Bruna è la notte

    Bientina -

    Uno spettacolo di teatro e musica

    SHARE

    Spettacolo di teatro e musica, per la rassegna “Teatro Liquido” di Guascone. Sabato 24 febbraio alle 21.30, al Teatro delle Sfide di Bientina e domenica 25 febbraio alle 18 al Teatro Giuseppe Verdi di Casciana Terme, va in scena “Bruna è la notte”. Con Alessandro Riccio e Alberto Becucci per Tedavì Teatro.

    Alessandro Riccio e Alberto Becucci tornano di nuovo in scena per uno spettacolo musicale e toccante. Bruna è una ex cantante di locali di serie B che canta canzoni che nessuno ha mai sentito. Ma che lasciano a bocca aperta. Non chiedetele di spegnere la sigaretta perennemente accesa nella sua bocca né tantomeno di cantare “Una rotonda sul mare” perché la sua reazione potrebbe essere pericolosa. Canzoni mai sentite. Eppure bellissime. Che restano dentro anche dopo averle ascoltate una sola volta. L’idea di “Bruna è la notte” nasce da lì:  dal desiderio di condividere emozioni sul palco attraverso la fusione della voce di Riccio con la fisarmonica di Becucci che stavolta, oltre alla carta del riso, giocano in zone d’ombra con emozioni intense.

    «Bruna – scrive il critico Tommaso Chimenti – ci racconta il dramma, sempre con ostentata nonchalance, con provocatoria indifferenza e supponenza, di milioni di donne in giro per il pianeta costrette a dare il proprio corpo per denaro, sotto minaccia, costrizione, per poter vivere o sopravvivere, resistere un giorno in più».

    Informazioni 328 0625881 e 3203667354, info@guasconeteatro.it, www.guasconeteatro.it. Biglietti: 10 euro intero, 8 euro ridotto

    SHARE