Dialoghi sul comportamento animale

    Dialoghi sul comportamento animale

    Pisa -

    Eventi in lingua inglese aperti a tutti

    SHARE

    Venerdì 26 gennaio, alle ore 14, nell’Aula A del Polo Nobili, dipartimento di Biologia, appuntamento con il primo incontro del ciclo “Dialoghi sul comportamento animale“, organizzato dall‘unità di etologia del dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa. Sandro Lovari, docente al dipartimento di Scienze della vita dell’Università di Siena, parlerà di combattimenti tra grandi mammiferi in un seminario dal titolo “To fight or not to fight? Competition amongst large mammalian species“. L’incontro, aperto a tutti, è in lingua inglese. Alla fine del suo intervento il relatore sarà disponibile per un dialogo con i partecipanti.

    I “dialoghi sul comportamento animale” si articoleranno in 5 incontri con cadenza mensile da gennaio a maggio presso le strutture dell’Ateneo pisano. L’obiettivo del ciclo di seminari è duplice: da un lato divulgare le conoscenze scientifiche derivate dallo studio comportamento animale in maniera accessibile, ma metodologicamente rigorosa; dall’altro offrire un’opportunità a studenti e professionisti di aggiornarsi sullo stato dell’arte della ricerca in questa affascinante disciplina, potendo tra l’altro dialogare con coloro che conducono tali ricerche in ambito accademico.

    Prossimi incontri

    Venerdì 23 febbraio – “Mangrove snails migratory behaviour: ten years of failure and success (2005-2015)“, professor Marco Vannini, dipartimento di Scienze dalla Vita, Università di Firenze

    Venerdì 9 marzo – “Communication and social organization in insect“, dottoressa Francesca Dani, dipartimento di Scienze della Vita, Università di Firenze

    Venerdì 13 aprile – “From me to you: emotional contagion in primate and other social mammals“, dottoressa Elisabetta Palagi, Museo di storia naturale dell’Università di Pisa

    Venerdì 25 maggio – Ecology, genetics and conservation units despite gene flow in highly-vagile terrestrial mammals (caribou and wolves)“, professor Marco Musiani, dipartimento di Scienze Biologiche,University of Calgary, Canada

    SHARE