Donne e ricerca

    Donne e ricerca

    Pisa -

    Esperienze a confronto

    SHARE

    “Donne e Ricerca”, un evento del Marzo delle Donne organizzato e promosso da Comune di Pisa e Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna, Sviluppo locale e trasferimento tecnologico, in collaborazione con Università di Pisa, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna, e le Associazioni Soroptimist, FIDAPA, Casa della Donna e Rosa Digitale. L’incontro si svolgerà venerdì 9 marzo a partire dalle ore 15.45 presso la Sala delle Baleari di Palazzo Gambacorti.

    L’obiettivo dell’iniziativa, realizzata in collaborazione con le università pisane e con le varie associazioni impegnate sul tema della parità di genere, è quello di mettere a confronto esperienze e fonti diverse per trarre una chiave di lettura trasversale su dati e analisi che provengono da studi differenti, declinando la “Ricerca” sui vari ambiti che riguardano la partecipazione delle donne nella società, in generale, e nel mondo “Stem”, in particolare, con l’intento di fare emergere possibili elementi di novità rispetto allo stato dell’arte del complesso di informazioni ad oggi disponibili.

    Sono 3 i temi di dibattito: donne e società, donne e stem (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica), donne e ricerca, con interventi di docenti universitarie, medici, imprenditrici e rappresentanti di associazioni.

    «Venti donne. Venti storie di genere e generazione. Generazione di nuove idee e modi del pensiero. Venti storie di ricerca di soluzioni per migliorare la vita delle persone e far crescere comunità intelligenti. – ha commentato l’assessora Marilù Chiofalo curatrice dell’incontro insieme ad Enza Spadoni della Scuola Superiore Sant’Anna Istituto di BioRobotica,  Sviluppo Locale & Trasferimento Tecnologico – venti storie per appassionarsi al senso della ricerca e alle invenzioni della scienza, dell’arte, e della tecnologia. Toccheremo con mano il filo resistente e resiliente che unisce queste donne, il loro modo unico di fare sperimentazione, sviluppare linguaggi, agire la creatività, rappresentare una leadership. Come dice D. Tannen, “Ogni volta che una donna” – e io aggiungo, e ogni uomo – “assiste al successo di un’altra donna, si avvicina al proprio risveglio»

    Interverranno: Marilù Chiofalo, Enza Spadoni, Susanna Tellini, Cecilia Robustelli, Maria Teresa Caputo, Darya Majidi, Antonella d’Isanto, Alessia Belli, Carla Pochini,  Flavia Marzano, Cettina Battaglia Iozza, Nicoletta De Francesco,  Arti Devi Ahluwalia, Manuela Giovannetti, Franca Melfi, Anna Loretoni, Elena Pavan, Elettra Stradella, Luigia Tauro, Marina Belli, Rosa Digitale, Manuela Appendino, Natalia Buzzi

    SHARE