Edda e I fiori di Hiroshima

    Edda e I fiori di Hiroshima

    San Giuliano Terme -

    Doppio concerto con il nuovo disco forte e disperato

    SHARE

    Venerdì 27 ottobre il concerto di Edda al Deposito Pontecorvo a Ghezzano (San Giuliano Terme) alle ore 22. Il costo del biglietto è di 10 euro.

    Edda nasce artisticamente alla fine degli anni ’80 come cantante dei Ritmo Tribale, storica band seminale nel mondo del rock italiano, con cui ha realizzato cinque dischi e centinaia di concerti. Poi una lunga pausa dalla musica e dalla vita sociale. Una crisi personale, anni difficili, droga, comunità di recupero. Tutto sviscerato nelle canzoni che comporranno il suo primo disco solista.

    2009: esce ‘Semper Biot‘, prodotto da Taketo Gohara, pubblicato da Niegazowana. Daria Bignardi, con il successo del disco, lo ospita nel suo programma ‘L’Era Glaciale’, dove il cantautore ha saputo raccontare il suo universo con spiazzante sincerità. Parte un tour lungo un anno, durante il quale Edda ha, tra le altre cose, condiviso più volte il palco con gli Afterhours, duettando con loro il suo brano ‘Milano’. 2010: esce l’ep live ‘In Orbita’. 2012: esce ‘Odio i vivi‘, un album più denso e ricco dal punto di vista degli arrangiamenti, costituito dalla sperimentazione orchestrale. Il Pimi gli conferisce il premio come miglior artista dell’anno 2012. Viene candidato nuovamente al Premio Tenco, questa volta nella sezione ‘Miglior disco dell’anno’. 2014: esce ‘Stavolta come mi ammazzerai?’, l’album rock della sua carriera solista. Prodotto da Fabio Capalbo. La critica è unanime nel dichiarare che è uno dei dischi italiani più belli del decennio.

    A febbraio dello stesso anno, dopo sei album con i Ritmo Tribale e quattro da solista (tre originali e un EP live), Edda torna con ‘graziosa utopia’, un disco forte e disperato, denso di suggestioni, spiritualità, provocazioni e amore incondizionato.

    I Fiori di Hiroshima sono invece composti da Elia Vitarelli (voce e chitarra) e Jacopo Priami (batteria): compongono e cantano testi dalle influenze rock, elettroacustiche e psichdeliche.

    SHARE