Gli aperitivi letterari

    Gli aperitivi letterari

    Pisa -

    Con Bartelloni e Dal Forte

    SHARE

    Nuovo appuntamento venerdì 2 marzo alle 18.45 presso l’Ars Café & Bistrot con gli aperitivi letterari del venerdì organizzati dalla Libreria Rusconi di Pisa. Dopo l’incontro d’esordio con Guido Genovesi e il suo Dis-connessioni, infatti, l’ultima nata fra le librerie pisane ospiterà non soltanto due autori ma addirittura due generi letterari: il romanzo e il racconto. Stili narrativi l’un contro l’altro armati, come i secoli manzoniani, o invece due forme di scrittura capaci  di convivere e coesistere, senza dover necessariamente operare una scelta che distingua fra arte maggiore e arte minore? Di questo, ma non solo, discuteranno Fabrizio Bartelloni e Marco dal Forte, il primo a partire dalla sua ultima raccolta di racconti, Testimoni d’accusa-manuale di confessioni involontarie, un’antologia articolata in quattro sezioni (Collisioni-Divagazioni-Inquietudini-Perversioni) che si propone di scandagliare con filtri e ottiche diverse profondità e distorsioni dell’animo umano, affidando alla forma breve e autoconclusiva delle short-stories il compito di cristallizzare le emozioni e riflessioni indotte nel lettore dalle vicende che via via si susseguono; il secondo, invece, parlando del suo fortunato romanzo d’esordio, La matrice, un giallo dal ritmo serrato che fra personaggi ambigui, scenari cangianti e continui colpi di scena obbliga chi legge a mettere in discussione le verità che pensa di aver raggiunto. Due stile e due scelte di scrittura completamente diversi, quindi, che non potranno che dar luogo a un dibattito, moderato dal giornalista Gabriele Masiero, ricco e articolato, dove gli astanti, a margine di un ricco aperitivo, potranno stimolare i due autori con le loro domande e curiosità. Ad arricchire l’evento le letture degli attori Debora Mattiello e Paolo Giommarelli. 

    SHARE