I Concerti della Normale

    I Concerti della Normale

    Pisa -

    Una stagione di grande musica, per la 50° edizione della rassegna

    SHARE

    Festeggiano 50 anni i Concerti della Normale, un traguardo prestigioso per una manifestazione culturale che la Scuola Normale Superiore organizza a Pisa dal 1967, La musica classica è entrata in Normale quando la sua presenza nelle università era ancora un fenomeno estraneo, salvo rare eccezioni, al mondo culturale italiano. A dare impulso a questo progetto fu Gilberto Bernardini, allora direttore della Scuola, che volle prevedere la musica classica tra le attività di arricchimento intellettuale e culturale degli allievi della Normale. Grazie alla sinergia fra Bernardini ed il maestro Piero Farulli nacquero così nel 1967 i Concerti della Normale. Da allora fino ad oggi – sotto le direzioni di Piero Farulli, di Andrea Mascagni (1987- 1993), di Carlo de Incontrera (1993 – 2013) ed ora di Jeffrey Swann – la stagione concertistica è diventata una tradizione alla Scuola Normale, affiancata dalla quasi quarantennale attività del Coro Vincenzo Galilei. I Concerti della Normale rappresentano un percorso combinato di epoche e stili musicali, di interpretazioni strumentali e generi compositivi diversi.

    Il programma della stagione 2016-2017
    Martedì 18 ottobre ore 21 – Viktoria Mullova, Katia Labèque. Prokof’ev, Schumann, Takemitsu, Pärt, Ravel
    Martedì 25 ottobre ore 21Beatrice Rana. Bach
    Mercoledì 2 novembre ore 21 – Christina Daletska, Walter Prossnitz, Nicoletta Maragno. Chopin, Gluck, Schumann, Mozart, Gounod, Fauré, Debussy, Hahn
    Martedì 6 dicembre ore 21Orchestra della Toscana. Mozart, Bach, Vivaldi, Haydn
    Martedì 13 dicembre ore 21Quintetto Bartholdy. Bartholdy, Krampe, Brahms
    Mercoledì 18 gennaio ore 21Sentieri Selvaggi. Nyman, Glass, Lang, Bryars, Reich
    Martedì 24 gennaio ore 21Orchestra della Toscana. Salieri, Ibert, Fauré, Mozart
    Sabato 11 febbraio ore 20.30Progetto LTL Opera Studio. Rota
    Martedì 21 febbraio ore 21Mario Brunello, Andrea Lucchesini. Bach, Grieg, Sollima, Schnittke
    Martedì 28 marzo ore 21Quartetto di Cremona. Šostakovič, Beethoven
    Martedì 4 aprile ore 21Jeffrey Swann. Haydn, Chopin, Liszt, Schönberg, Beethoven. Le forme musicali: strategia e visioni, primo concerto
    Giovedì 6 aprile ore 21Jeffrey Swann. Bach, Mozart, Debussy, Boulez, Beethoven. Le forme musicali: strategia e visioni, secondo concerto
    Martedì 16 maggio ore 21Les Arts Florissants. Monteverdi
    Sabato 10 giugno ore 21Coro Vincenzo Galilei. Monteverdi

    SHARE