Le camelie del chiostro

    Le camelie del chiostro

    Calci -

    La XII° edizione a Nicosia

    SHARE

    Nicosia compie gli anni, ben 750 dalla sua fondazione, e li dimostra tutti. In accordo con il Comune di Calci non verrà nominato un apposito Comitato per i festeggiamenti, ma le iniziative per portare Nicosia all’attenzione generale saranno numerose. Prima fra tutte la dodicesima edizione de “Le camelie del chiostro”, evento che si svolgerà a Nicosia di Calci in primavera, sabato 14 e domenica 15 aprile, in occasione della fioritura delle due secolari piante di camelia che crescono nel chiostro del convento. La festa, a ingresso libero e patrocinata dal Comune di Calci e dalla Regione Toscana, si svolgerà anche quest’anno nell’arco di due giornate, sabato pomeriggio e domenica tutto il giorno. Come da tradizione non mancheranno l‘esposizione delle camelie del territorio, gli itinerari guidati a Nicosia e nel territorio calcesano, il pic-nic nell’oliveto del convento, le installazioni, le mostre, i laboratori per i bambini, i giochi, la merenda, la musica e le belle sorprese che scoprirete solo partecipando alla festa.

    L’evento avrà come protagonista principale la porzione di bosco recuperata e messa in sicurezza grazie al progetto di crowdfunding al quale moltissime persone hanno aderito. Il bosco, che sarà inaugurato e aperto a tutti sabato pomeriggio, racconta ancora una volta quanto le persone amino questo luogo e quanto sia forte e profondo il legame con il convento e con il territorio che lo circonda. Il bosco reso nuovamente fruibile segnerà così il primo passo per un recupero di Nicosia che, grazie all’importante finanziamento del Mibact dei giorni scorsi, diventa adesso più concreto e possibile. Si può iniziare da piccole cose, ma un passo dopo l’altro si può andare lontano.

    Programma della festa

    Sabato 14 aprile
    Ore 15 – “Passeggiando intorno alle mura dei frati”, itinerario a piedi a cura di Elisa Renieri. “Da un confine all’altro di Nicosia”, itinerario a piedi a cura di Ferruccio Bertolini
    Ore 17 – Inaugurazione del bosco recuperato e messo in sicurezza, progetto del crowdfunding per Nicosia “Da un abbraccio a …” a cura dell’associazione Nicosia Nostra e del Comune di Calci. A seguire “Raccontare gli abitanti arborei del bosco di Nicosia” visita guidata nel bosco a cura di Adolfo Cappelli
    Ore 18 – Merenda
    Per tutto il pomeriggio: esposizione di camelie presenti nel territorio, gioco per tutti “Una camelia tira l’altra”, mostre, video e installazioni, laboratorio creativo per bambini.

    Domenica 15 aprile
    Ore 10
     – “Il bosco ringrazia”, visita guidata esclusiva per chi ha fatto una donazione per il recupero del bosco a cura di Bruna Lupetti Battaglini
    Dalle ore 13 alle ore 15 – Pic-nic libero sull’erba, nell’oliveto del convento
    Ore 15 – “In giro per borgate e giardini”, itinerario a piedi a cura di Enzo Pietrini ed Elisa Renieri. “Da un confine all’altro di Nicosia”, itinerario a piedi a cura di Ferruccio Bertolini
    Ore 16 –  “Le voci di Nicosia” itinerario teatralizzato a piedi, a cura dell’associazione City Grand Tour
    Ore 18 – Merenda
    Per tutto il pomeriggio: esposizione di camelie presenti nel territorio, gioco per tutti “Una camelia tira l’altra”, mostre, video e installazioni, laboratorio creativo per bambini.

    Si ricorda che gli itinerari partiranno tutti da Nicosia e hanno una durata di circa un’ora e mezzo. Si pregano le persone che vorranno partecipare di essere puntuali e di indossare un abbigliamento idoneo alle passeggiate. Anche per le due visite al boschetto si raccomanda un abbigliamento idoneo. Per maggiori informazioni potete scrivere a nicosianostra@gmail.com, seguire la pagina facebook e su Nicosia Nostra

    SHARE