L’elettroencefalogramma nell’età evolutiva

    L’elettroencefalogramma nell’età evolutiva

    Pisa -

    Convegno sulla diagnostica neurofisiologica

    SHARE

    L’elettroencefalogramma nell’età evolutiva: standard di registrazione e competenze professionali, è il tema del convegno che si terrà a Pisa, lunedì 20 novembre, nell’auditorium del centro direzionale della ASL Toscana Nord Ovest, in via Cocchi. L’iniziativa è rivolta a neurologi, neuropsichiatri infantili, pediatri, psicologi, logopedisti, tecnici di neuro fisiopatologia e infermieri ed ha l’obiettivo di uniformare il comportamento delle figure professionali coinvolte nella diagnostica neurofisiologica delle più importanti patologie critiche del neonato, della prima e seconda infanzia.

    Sono previste tre sessioni scientifiche, ciascuna dedicata alle patologie neurologiche prevalenti nelle diverse età pediatriche, come convulsioni febbrili, epilessia, cefalea. Le sessioni sono organizzate secondo una logica interdisciplinare (neurologi e pediatri) e interprofessionale (medici e tecnici di neurofisiopatologia) in moda uniformare le procedure in tutte le strutture aziendali. L’evento sarà chiuso da una sessione pratica di discussione su tracciati elettroencefalografici tipici delle patologie neurologiche nelle varie età pediatriche.

    Il convegno è stato organizzato da Grazia Castellani, coordinatrice dei tecnici della neuro fisiopatologia di Pontedera e  da Elisabetta Tozzi, direttrice area diagnostica per immagini del dipartimento delle professioni tecnico sanitarie

    SHARE