Noi no! Viaggio nell’Italia ribelle

    Noi no! Viaggio nell’Italia ribelle

    Marina di Pisa -

    Incontro con Gianluca Paragone

    SHARE

    Continuano gli appuntamenti sul litorale pisano curati dalle Officine Garibaldi e inseriti nel calendario di Marenia Non Solo Mare. Per gli Incontri nel Salotto d’Europa XV Edizione, giovedì 19 luglio, sarà Gianluigi Paragone a presentare Noi No! Viaggio nell’Italia ribelle, in cui il giornalista racconta di un’Italia fatta di milioni di cittadini che scelgono di organizzarsi e alzare la voce per difendere ed esigere diritti semplicissimi: la casa, la salute, il lavoro, la tutela dei risparmi di una vita (al Villaggio Boboba, via Litoranea, Marina di Pisa – ore 21.30, ingresso libero).

    Per Paragone, classe 1971, giornalista e senatore eletto nelle fila del Movimento 5 Stelle alle ultime elezioni politiche, a forza di difendere a oltranza tutti i Sì istituzionali, siamo arrivati al paradosso di uno Stato democratico terrorizzato dal senso democratico dei suoi cittadini. “Ogni no che si leva da nuclei sempre più estesi di società – spiega il giornalista – dal no Salvabanche, ai no Tax, no Euro, no Tav, no Vax, fino al no all’immigrazione incontrollata, viene tacciato di arretratezza, chiusura, ignoranza, antipolitica”.

    “L’assunto – continua – è che dalla parte dei Sì ci sia un consesso di menti illuminate, onniscienti e disinteressate, e dall’altra una massa indistinta di trogloditi selvaggi, opportunisti e antiscientifici”. Paragone sottolinea l’importanza del pensiero ‘altro’ e testimonia il valore della ribellione: “Molto spesso si tratta di cittadini preparati, informati, aperti al cambiamento ma non a qualunque costo. Altro che antipolitica: le loro istanze rappresentano la sostanza stessa della politica”.

    “A volte – conclude Paragone – il popolo del no ha avuto il torto di avere ragione troppo presto. Per questo non ha più intenzione di aspettare che sia il tempo a fare giustizia: vuole contare adesso”.

    La presentazione di Noi No! Viaggio nell’Italia ribelle (ore 21.30) sarà introdotta dalla giornalista di Evolution Tv Manuela Arrighi, mentre a partire dalle 20.30 sarà offerto un’aperitivo sempre presso il Villaggio Boboba.

    SHARE