Onda open day

    Onda open day

    Pisa -

    Incontri per la salute mentale delle donne

    SHARE

    Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere torna a parlare di salute mentale lanciando la quinta edizione dell’(H)-Open day dedicato alle donne, con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sull’importanza della diagnosi precoce e per favorire l’accesso alle cure, aiutando a superare pregiudizi e paure legate alle malattie psichiche. In oltre 120 ospedali, fra cui l’Aoup, verranno offerte visite gratuite e incontri per le donne che soffrono di disturbi psichici, neurologici e del comportamento ma anche per offrire supporto psicologico e non solo alle pazienti colpite da patologia mammaria e ai loro familiari.

    Queste le iniziative in programma all’Ospedale Santa Chiara:

    Il 6 ottobre all’Edificio 6 (Centro senologico, Aula multidisciplinare al I piano, dalle 9.30 alle 12.30), si terrà un incontro aperto alla popolazione, dal titolo: “Le relazioni che curano. Supporto alle donne con tumore al seno e ai loro familiari: “Voglio esserci per te e condividere l’esperienza della malattia”. Si tratta di un’iniziativa a beneficio anche dei familiari della paziente che condividono la diagnosi di tumore al seno perché inevitabilmente investe tutto il nucleo delle sue relazioni e le modifica profondamente. L’evento si articolerà in due parti: una sessione interattiva con i partecipanti condotta dalla psico-oncologa, la dottoressa Valeria Camilleri e dalla Direttrice del Centro senologico, la professoressa Manuela Roncella e un laboratorio sulla comunicazione condotto dalla psico-oncologa Camilleri e dalla psicologa, la dottoressa Emanuela Pluchinotta, in cui verranno promosse le abilità di ascolto attivo e l’esplorazione dei vissuti emotivi. Non è necessaria la prenotazione.

    Sempre in questo solco dell’importanza della condivisione, il Centro senologico organizza inoltre un ciclo di riunioni del Gruppo psicoeducazionale “Insieme per condividere l’esperienza della malattia”, riservati alle pazienti operate di recente al seno, con l’obiettivo di fornire loro un supporto su più fronti, utilizzando a turno tutte le figure di specialisti coinvolti nella cura della malattia. Gli incontri sono a cadenza quindicinale, il primo è in programma martedì 9 ottobre, dalle 14.30 alle 16.30 (Edificio 6, Aula multidisciplinare al I piano- l’ultimo l’11 dicembre) Per essere inseriti scrivere a valeria.camilleri@ao-pisa.toscana.it – tel. 050.993527). In allegato le rispettive locandine.

    Il 10 ottobre all’Edificio 4 (piano terra – Ambulatorio 1, dalle 10 alle 13 – Psichiatria 2), si terranno invece visite gratuite nell’ambulatorio specializzato sui disturbi psicopatologici nei cicli vitali della donna. Verranno anche somministrati test di autovalutazione per disturbi d’ansia e dell’umore e rischio depressivo, disturbi del sonno, regolazione delle emozioni nei cicli vitali della donna. E’ necessario prenotare al numero 050.992965 (dalle ore 9 alle 12. Le prenotazioni verranno accettate in ordine cronologico fino ad esaurimento dei posti disponibili – referente la dottoressa Laura Palagini).

    I servizi offerti sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it dove sarà possibile visualizzare l’elenco dei centri aderenti con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione. Le iniziative sono state coordinate dalla referente aziendale del Programma Bollini Rosa, la dottoressa Federica Marchetti.

    SHARE