Panico Totale

    Panico Totale

    Pisa -

    Presentazione del libro di Ioalé

    SHARE

    Venerdì 8 dicembre, alle 18, la Galleria Passaggi Arte Contemporanea è lieta di ospitare la presentazione del libro “Panico Totale. Pisa Convention 1996-2000” della storica dell’arte e curatrice indipendente Alessandra Ioalé, nell’ambito del ciclo Conversation Pieces, la serie di approfondimenti su tematiche relative all’arte e alla cultura contemporanee ideata da Passaggi in collaborazione con l’Associazione Culturale Multiversum Arte. A seguire, dj set in galleria a cura di Herrera e DjDrago. Evento realizzato in collaborazione con Sanantonio42 di Pisa.

    Il volume documenta la nascita e lo sviluppo di “Panico Totale”, una manifestazione Hip Hop italiana diventata un cult nell’immaginario collettivo di oggi. A un anno esatto dalla sua uscita ufficiale e dopo aver fatto tappa a Bologna, Firenze, Lucca, Torino, Dresda e Milano, il libro torna a essere presentato a Pisa, nel suggestivo spazio della Galleria Passaggi, uno dei luoghi cittadini maggiormente impegnato a investigare le ultime tendenze dell’arte contemporanea attraverso mostre e incontri. In questa occasione l’autrice ha riunito nuovamente alcuni dei protagonisti di “Panico Totale”, come DjDrago e Herrera, per raccontarci cosa sono state e quale significato hanno avuto le cinque edizioni di una manifestazione che dal 1996 al 2000 ha raccolto a Pisa tutta la cultura di strada italiana, e non solo, con la partecipazione di personalità importanti come Phase II da New York e i maestri svizzeri e tedeschi Loomit, Daim, Toast, CanTwo, oltre ad alcune tra le più influenti crew italiane, come PDB, SPA, EAD, KNM, CKC, THP, MNP, 23Recordz. Alessandra Ioalè ci parlerà inoltre della genesi e lo sviluppo del suo progetto editoriale, concretizzatosi, per questa prima edizione limitata, in un volume autoprodotto, arricchito nel retro di sovraccoperta dalla riproduzione dell’illustrazione originale che l’artista Etnik realizzò per il manifesto dell’edizione di Panico Totale del 1998.

    “Panico Totale. Pisa Convention 1996-2000” racconta, per la prima volta in Italia, la storia di una manifestazione cult attraverso le parole e i ricordi di chi fece parte di quella rivoluzione. L’autrice ha raccolto più di 20 interviste e documentato l’attività dei 50 artisti coinvolti, fornendo inoltre una inestimabile galleria di fotografie inedite delle murate, di flyer e altre curiosità. Tre anni di lavoro e ricerche per archiviare, rivivere e raccontare cinque edizioni di una convention che ha lasciato un segno indelebile nel carattere della città, influenzandone i tratti urbani e consegnandole un’inestimabile eredità artistica. Un documento storico per immagini scattate da chi c’era, per documentare stile e attitude di una cultura. Un libro che tratteggia gli esordi nel Writing di alcune personalità, oggi diventate protagoniste della scena artistica urbana italiana e straniera, e che ha il merito di farci conoscere come grazie a tali personaggi e agli eventi che li hanno visti protagonisti, una città di provincia sia diventata un importante punto di riferimento sulla mappa della cultura Hip Hop e del Graffiti Writing, nazionale e internazionale.

    SHARE