Sagra della chiocciola

    Sagra della chiocciola

    Vicopisano -

    E piatti della cucina tradizionale locale

    SHARE

    Sabato 26, domenica 27 maggio, sabato 2 e domenica 3 giugno torna al Circolo L’Ortaccio di Vicopisano la tradizionale Sagra della Chiocciola. Un appuntamento che si rinnova da decenni, portando nel borgo migliaia di buongustai che si spostano da tutta la Toscana per assaggiare le prelibatezze di una festa che si svolge al circolo da vent’anni.

    La novità di quest’anno è proprio la qualità della materia prima, delle chiocciole, fornite dall’azienda Arcenni Tuscany di Capannoli.  Inoltre, ormai da sette anni, la sagra utilizza solo posate, bicchieri e piatti in mater-bi che possono essere smaltiti nell’organico, con maggiore rispetto per l’ambiente. Molta cura viene inoltre data alla raccolta differenziata.

    «Le sagre – sottolinea in una nota L’Ortaccio – sono un’occasione di socialità diffusa e trasversale, ma soprattutto un’occasione per rendere sostenibili tutti i piccoli e grandi lavori di manutenzione e riqualificazione che gli spazi del nostro circolo quotidianamente richiedono.  La prossima sagra coinciderà con il ventennale di questo appuntamento all’Ortaccio. Tutti coloro che hanno voglia di collaborare alla buona riuscita della manifestazione, possono rivolgersi al banco del circolo e indicare la propria disponibilità sul cartellone».

    chiocciola

    SHARE