Non perdere il filo

    Non perdere il filo

    Bientina -

    Teatro di marionette contro la paura

    SHARE

    Nuovo appuntamento per “Qui comincia l’avventura…”, la stagione di Guascone Teatro dedicata ai piccoli spettatori che si svolgerà in undici tappe fino a marzo. Domenica 25 febbraio alle 17 al Teatro delle Sfide di Bientina (Pisa), Via XX Settembre 30, va in scena “Non perdere il filo, marionette contro la paura”. Con Gianluca Palma per la produzione di Terzo Studio.

    Buffi pagliacci di legno, pirati poeti, rottami parlanti, un robot con una moka al posto della testa, un’affascinante ballerina, fantasmi canterini, prenderanno vita appesi ai fili sottili della fantasia. E condurranno il pubblico in un mondo in miniatura, dove le proporzioni si stravolgono e anche l’adulto torna bambino. Otto personaggi per altrettante microdrammaturgie che si susseguono a ritmo incalzante. Riferimenti musicali che ammiccano allo spettatore e sorprese di ogni genere, per uno spettacolo inaspettato, a tratti anche poetico. Le piccole storie sono legate da un unico filo conduttore: la paura in tutte le sue forme e sfaccettature. Paura del diverso e dell’inspiegabile, paura dell’amore e della morte, paura di crescere e di non crescere mai. Paura che sarà burlata, ribaltata, accettata e trasformata in occasione di riflessione e di risate.

    Ogni domenica verrà offerta la merenda a tutti i bambini in collaborazione con L’Angolo della Pizza a Bientina e Pasticceria Zanobini a Casciana Terme. Per informazioni: 328 0625881 – 320 3667354 –info@guasconeteatro.it – www.guasconeteatro.it. Biglietti: adulti euro 7, bambini euro 5.

    “Qui comincia l’avventura…” si svolge tra il Teatro delle Sfide di Bientina ed il Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme (Pisa). Una rassegna di domeniche per bambini e famiglie inclusa nel più ampio cartellone del “Teatro Liquido” e ispirata alla grande avventura del Signor Bonaventura che quest’anno, proprio ad ottobre 2017, compie 100 anni. Come le storielle di Bonaventura terminavano sempre con la fortunata ricompensa di un milione per lo strampalato protagonista, in queste undici domeniche il pubblico di adulti e bambini uscirà più ricco di sogni, fantasie, idee, ideali e voglia di giocare e sognare. Si alterneranno clown, maghi, marionette, burattini, ombre cinesi, musical, filastrocche e fiabe, delle più rinomate compagnie italiane e toscane: Rufino Clown, Mago Chico, Eduardo Nardin e Francesco Dendi, Guascone Teatro, la Compagnia del Bosco, Terzo Studio e molto altro.

    L’appuntamento fa parte dell’edizione 2017/2018 (la quarta) del “Teatro Liquido”, ovvero “Utopia del Buongusto” (il festival estivo) in tempi freddi. La stagione del Teatro Liquido è un progetto che porta la firma di Guascone Teatro, sostenuto e promosso dal Comune di Bientina e Casciana Terme Lari, che prende forma da un’idea di Andrea Kaemmerle, direttore artistico anche dell’estiva “Utopia del Buongusto”. Con il sostegno di Regione Toscana, Provincia di Pisa, Toscana Energia e Coop-Unicoop Firenze Sezione Soci Valdera. Un ringraziamento particolare a Terzo Studio, Fondazione Sipario Toscana, Accademia Verdi e Casciana Cultura.

    Il programma di “Qui comincia l’avventura…” prosegue domenica 4 marzo al Teatro delle Sfide con Guascone Teatro che replica “Carlotta e la valigia del dottore. Dopo lo spettacolo piccola performance del coro “voci vivaci “ diretto dalla maestra Artiggiani, dell’Associazione culturale Orizzonti di Studio, che in questo pomeriggio offrirà  “La merenda come si faceva una volta”.

    SHARE