Volontariato&Comunità

    Volontariato&Comunità

    Pontedera -

    Musica, giochi e sport per conoscere le associazioni

    SHARE

    Musica e giochi per bambini, insieme a tanto sport e a tutte le informazioni utili per conoscere da vicino le associazioni di volontariato della Valdera. Domenica 24 settembre in viale Italia a Pontedera (zona Oltrera) è in programma la manifestazione “Volontariato&Comunità”, nata in occasione di SportInsieme, promossa dal Comune di Pontedera e dalle associazioni del territorio che si occupano di intercultura, sport, integrazione e disabilità. Dalle 16 alle 20 le associazioni saranno pronte a rispondere a tutte le domande dei cittadini negli stand che saranno allestiti accanto agli spazi dedicati alle attività di intrattenimento e ludico-sportive che coinvolgeranno famiglie e bambini di tutte le provenienze geografiche e culturali.

    La delegazione Cesvot Pisa partecipa anche quest’anno alla manifestazione, giunta alla sua sesta edizione, e presenta, alle 18, le sue tante iniziative, i servizi e le attività svolte durante l’anno. Allo stand Centro Servizi del Cesvot si troveranno informazioni e consulenze per avvicinare le persone al volontariato e all’impegno civile grazie anche alla collaborazione di due mediatrici culturali. L’evento si chiude con una cena multietnica (alle 20), una serata in compagnia per festeggiare il volontariato e la sua idea di comunità.

    «Si tratta di una iniziativa bella ed importante perchè attraverso lo sport e i giochi si aiutano i cittadini del quartiere e di Pontedera ad aprirsi e a socializzare – ha aggiunto l’assessore allo sport Matteo Franconi -; in un momento storico come questo dobbiamo recuperare spazi e momenti di socializzazione nelle città». «Un evento ormai punto di riferimento per la nostra attività – spiega Donatella Turchi, presidente della delegazione Cesvot di Pisa – crediamo infatti che lo sport sia un alleato imprescindibile nell’opera di integrazione e socializzazione nella comunità di oggi. Ci auguriamo lo stesso successo delle passate edizioni convinti della bontà di un’iniziativa che contiamo di ripetere anche nei prossimi anni».

    SHARE