Ac Pisa 1909, Battini ai tifosi: non vendo

    Ac Pisa 1909, Battini ai tifosi: non vendo

    Pisa -

    Il presidente nerazzurro incontra la Curva Nord “Maurizo Alberti”: nessuna delle trattative intavolate è stata ritenuta percorribile, per assenza di concrete e reali garanzie

    SHARE

    Carlo Battini, come annunciato, ha incontrato una delegazione di tifosi e ha fatto sapere che non venderà l'Ac Pisa 1909, o meglio, da quanto dice il comunicato, al momento non venderà il Pisa. Il numero uno nerazzurro non è convinto delle trattative intavolate e delle offerte arrivate ma intende comunque lasciare uno spiraglio aperto per eventuali riaperture. 

    Ecco il comunicato dell'AcPisa1909: Il presidente del Pisa 1909 Carlo Battini, in data odierna, ha incontrato presso la sede della società una nutrita rappresentanza dei gruppi organizzati della Curva Nord “Maurizio Alberti”. All’incontro erano presenti anche la signora Carla Battini, il direttore generale del Pisa Fabrizio Lucchesi e l’avvocato Andrea Bargagna. Lo scopo di tale incontro era quello di anticipare ai rappresentanti della tifoseria che, al momento, nessuna delle trattative intavolate per rinforzare la compagine societaria è stata ritenuta percorribile, per assenza di concrete e reali garanzie.In mancanza di una valida alternativa, la proprietà rinnova il proprio impegno a proseguire la conduzione societaria, garantendo una continuità gestionale sana e trasparente. La proprietà ribadisce la propria apertura ad un allargamento della base societaria che possa contribuire al percorso di crescita già intrapreso.

    Ed ecco la versione della Curva Nord "Maurizio Alberti: secondo il presidente Battini nessuna delle due cordate dà le garanzie che richiede l'attuale proprietà. Chiaramente, aggiungiamo noi, non avendo alcuna controparte e avendo negato al Comitato (o a un suo garante) la presenza nella trattativa, questa è solo la versione di Battini. La cifra che il presidente pretende per l'acquisto dell'AC Pisa 1909, come lui stesso ci ha comunicato, è "tra i 3,5 e i 4 milioni". Cifra per noi fuori mercato e superiore al reale valore dell'AC Pisa. Battini ci ha inoltre confermato di non poter investire né più né meno di quello che sta investendo quest'anno. A questo abbiamo risposto che per noi questi investimenti non bastano e che la città pretende e merita di tornare subito protagonista.– I Gruppi Organizzati Della Curva Nord "Maurizio Alberti"

    SHARE