Al via l’anno scolastico 2017/2018

    Al via l’anno scolastico 2017/2018

    Pisa -

    11 settembre prima campanella per i nidi, il 15 per tutti gli altri. Refezione e trasporto inizieranno lunedì 18 settembre

    SHARE

    Pisa, 5 settembre 2017 Il comunicato dell'Amministrazione Comunale  – Nuovo anno scolastico all’avvio con l’apertura degli asili nido l'11 settembre e di tutte le altre scuole il 15 settembre. Quest’anno, in accordo con le direzioni didattiche , il servizio di refezione ed i trasporto inizierà il  lunedì 18 settembre in anticipo rispetto agli anni scorsi ( salvo diverse disposizioni degli istituti stessi). L’anno scolastico si apre con due note positive che riguardano l’entrata in funzione del nuovo asilo di Montacchiello e del nuovo tempo pieno istituito alla scuola d’infanzia Pertini di Porta a Mare.

    Per quanto riguarda la situazione degli asili nido si registra un lieve incremento delle domande con una concentrazione maggiore sul Litorale pisano. Gli uffici stanno come ogni anno lavorando con le famiglie per garantire le soluzioni più adeguate alle richieste.

    Al momento la lista di attesa conta 33 iscritti, mentre risultano ancora disponibili per l’assegnazione 10 posti nello spazio gioco di fascia antimeridiana. Ricordiamo che è possibile l’utilizzo dei buoni regionali e statali e che si potranno valutare acquisti di posti ulteriori in strutture convenzionate. La lista è da considerarsi in ogni caso fisiologica e bisognerà come sempre attendere inserimenti e primo mese di frequenza per avere i dati definitivi.

    Nidi d'infanzia – a fronte di 351 domande di iscrizione ricevute sono stati assegnati 259 posti. In attesa potenziale 33 bambini/e di cui 15 del Litorale. Ancora disponibili 10 posti nello spazio gioco Isola delle Farfalle (attività antimeridiana). Vengono confermati i circa 25/30 posti lasciati a disposizione per i lattanti che rientrano nella seconda graduatoria di novembre. Per coloro che non avranno trovato posto e manterranno la condizione di attesa resta l’assegnazione del buono servizio regionale, la Regione ha stanziato 250 mila euro, che ammonta fino ad un massimo di 400,00 euro mensili in base all’ISEE.

    Scuole d'infanzia – 519 richieste pervenute. 12 bambini/e al momento sono in lista di attesa ma sono disponibili posti nelle scuole degli Istituti Toniolo, Tongiorgi, Galilei. Si ricorda che le scuole dell’infanzia non hanno un costo per le famiglie, a parte il servizio di refezione e/o di trasporto. Ad oggi la Regione Toscana non ha emanato l’avviso relativo ai Buoni Scuola 3- 6 anni(a.sc. 2017/2018)

    Personale – A seguito della delibera di Giunta dello scorso luglio la dotazione organica degli insegnanti degli asili nido è stata incrementata di 2 unità. Si passa dunque da 50 a 52 unità. Le procedure per le assunzioni sono in corso e la tempistica per l’espletamento dovrebbe portare a risolvere i problemi di organico entro la fine del periodo di inserimento.  Per le scuole di infanzia l’organico è fissato a 18 unità e si sta provvedendo alle assunzioni.

    Refezione L’inizio del servizio di refezione scolastica è previsto per il 18 settembre compresi gli asili nido. Gli alunni iscritti alla refezione nell’a.s. 2016/2017 sono stati 3.200 per un totale di 474.450 pasti distribuiti in 39 refettori. Rimangono invariate le tariffe. E’ prevista per tutte le scuole di ordine e grado la preparazione di menù con l’inserimento di almeno 1 derrata/giorno a filiera corta. Sono confermati i percorsi di educazione alimentare e le giornate con menù con di prodotti di Libera Terra. Le informazioni dettagliate in questa scheda

    Trasporto 2017/2018 –  L’inizio del trasporto scolastico è fissato il 18 settembre in coincidenza con la refezione. Per quanto riguarda le richieste di servizio scuolabus, al termine fissato per le iscrizioni (9 giugno), sono pervenute 294 domande, alle quali si aggiungono gli 80 bambini/e rom. A seguito dell’istruttoria gli uffici valuteranno la disponibilità dei posti anche per le domande pervenute fuori termine. Il servizio ha a disposizione 15 scuolabus, di cui 3 attrezzati per il trasporto dei/delle bambini/e disabili, 1 dei quali viene tenuto di riserva per eventuali sostituzioni. I posti a disposizione sono in totale 482. Rimangono invariate le tariffe. I mezzi a metano sono 6. Attualmente gli autisti di ruolo sono 11. È stato pubblicato il bando per la mobilità di 4 autisti di ruolo. Il costo complessivo del servizio è stato per l’anno 2016 di circa 624.400 euro

    Trasporto per i bambini e le bambine rom – Sono 80 i bambini e le bambine Rom che hanno presentato domanda al trasporto al fine di incrementare la frequenza scolastica, insieme al servizio di accompagnamento educativo per una migliore scolarizzazione. Gli scuolabus a disposizione per i campi Rom di Oratoio e Coltano sono 2 per soddisfare le domande presentate. Sul litorale i bambini e le bambine rom salgono sugli scuolabus insieme agli altri utenti.

    Sostegno alla disabilità – Assistenza Specialistica: Le risorse che l’Amministrazione Comunale ha stanziato nel 2016 per il servizio di assistenza specialistica e specializzata nelle scuole comunali e statali a partire dalla scuola d’infanzia fino alle scuola superiore è pari a 661.152 euro.

    Servizio sostegno educativo negli Asili Nido Comunali: nel periodo gennaio/giugno 2017 la spesa è stata pari a 54.959,06 euro per 7 bambini ed un totale di 121,30 ore settimanali. Per il periodo settembre/dicembre 2017 le risorse previste sono di 33.731,89 euro per 7 bambini ed un totale di 95 ore settimanali

    Servizio di sostegno educativo nelle scuole d’Infanzia Comunali: nel periodo gennaio/giugno 2017 la spesa è stata pari a 119.241,32 euro per 11 bambini ed un totale di 230 ore settimanali. Per il periodo settembre – dicembre 2017 le risorse previste sono pari a 50.981,07 euro per 8 bambini ed un totale di 185 ore settimanali.

    Il bando relativo all’Incentivo Economico Individuale "Pacchetto Scuola" 2017/2018 è stato approvato nel mese di giugno, la scadenza della presentazione delle domande era prevista entro il 21 luglio. La graduatoria uscirà entro il 30 settembre.

    Assistenza specialistica e dettagli sulle scuole: la scheda

    Bilancio campi solari – Le attività dell’Amministrazione non si sono fermate in estate: anche quest’anno da giugno a settembre si svolta a pieno ritmo l’attività dei Campi Estivi con una ampia scelta di luoghi e tematiche, dalla città al litorale. Le domande per il servizio sono risultate in lieve aumento ed il Comune ha erogato 1744 voucher settimanali per un totale di 205 settimane di servizio. Grande attenzione è stata rivolta ai bimbi e alle bimbe con disabilità per i quali l’amministrazione ha coperto per intero il costo del servizio. Campi solari: il dettaglio

    Ludoteche – Per quanto riguarda le ludoteche cittadine l’attività inizierà ad ottobre con le due nuove strutture: la ludoteca musicale nel nuovo complesso di San Zeno e la ludoteca Autismo di San Rossore. Ricordiamo che il progetto ludoteche prevede la presenza di almeno una ludoteca in ogni quartiere cittadino e che le attività che si svolgono vengono collegate alle attività scolastiche con particolare attenzione a musica, scienza, educazione civica e cultura delle differenze.

    Vaccini – Vista la situazione di incertezza sui criteri di applicazione dell’obbligo vaccinale e ferma restando la trasmissione dei dati sugli iscritti alle scuole comunali alla ASL che, secondo l’accordo siglato con la Regione Toscana, procederà ai controlli, ai genitori dei bambini e delle bambine iscritti ai nidi e alle scuole d’infanzia comunali verrà richiesta l’autocertificazione da eseguire su un semplice modulo prestampato

    SHARE