Al via un servizio di orientamento per la difesa di consumatori e...

    Al via un servizio di orientamento per la difesa di consumatori e utenti

    Pisa -

    Lo sportello gratuito organizzato dalla Camera di Commercio

    SHARE

    Lo sportello consumatori, promosso dal Comitato Provinciale dei Consumatori e degli Utenti e gestito dalla Camera di Commercio di Pisa, offre un servizio di primo orientamento completamente gratuito, previo appuntamento, su argomenti di interesse per consumatori e utenti. Le tematiche trattate riguardano i diritti del consumatore, la sua tutela quando vittima di truffe o raggiri commerciali, i diritti del malato, il supporto per bollette, contratti, tariffe, contenzioso tributario e il contrasto all’usura e al sovraindebitamento.

    Lo sportello, situato al terzo piano della sede della Camera di Commercio di Pisa (ingresso da Via B. Croce), è disponibile il martedì pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30 con la seguente articolazione tematica: primo martedì del mese “sanità e diritti del malato“; secondo martedì del mese “utenze e bollette“; terzo martedì del mese “imposte, tasse e sanzioni“; quarto martedì del mese “contenzioso bancario e sovraindebitamento

    Gli incontri devono essere prenotati telefonando allo 050/512320 oppure inviando una mail all’indirizzo: sportello.consumatori@pi.camcom.it. Ad avvicendarsi allo sportello, le Associazioni dei consumatori aderenti al Comitato Provinciale dei Consumatori e degli Utenti (Adoc, Adiconsum, CittadinanzAttiva, Confconsumatori, Federconsumatori, Legaconsumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori).

    Il 10 aprile inoltre, dalle 14.30 alle 17.30, il Comitato Provinciale dei Consumatori e degli Utenti organizza un evento divulgativo sul tema della “Rottamazione delle cartelle esattoriali“, di particolare interesse per i consumatori vista anche la prossima scadenza di metà maggio. Nel corso dell’iniziativa, che si svolgerà presso la Camera di Commercio di Pisa, saranno date informazioni su come leggere una cartella esattoriale, come controllare gli importi richiesti, sulla cosiddetta “Rottamazione bis” e sugli importi che possono essere rottamati, sulle alternative alla rottamazione quali la rateizzazione, sulle procedure proponendo anche esempi pratici.

    Fonte: Camera di Commercio

    SHARE