Alla Certosa la nuova galleria dei mammiferi: le foto

    Alla Certosa la nuova galleria dei mammiferi: le foto

    Calci -

    Con i nuovi esemplari donati dalla fondazione Barbero

    SHARE

    È stata riaperta al pubblico ieri, venerdì 23 febbraio, la Galleria dei mammiferi del Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa nella Certosa di Calci. Completamente rinnovata con trecento esemplari, tra quelli appartenenti alla collezione storica del Museo e quelli frutto della recente acquisizione della collezione Barbero. L’esposizione è stata realizzata anche grazie al sostegno della Fondazione Pisa.

    L’esposizione, suddivisa in due parti, dà un’idea della biodiversità nel mondo e dello stato di conservazione delle specie in natura. La prima sala ospita monotremi, marsupiali, bradipi, formichieri, armadilli, pangolini e carnivori, con particolare rilievo dato ai felidi. La seconda sala, un corridoio lungo 60 metri con vetrate e allestimenti su entrambi i lati, ospita invece gli ungulati provenienti da tutto il mondo: cervi, stambecchi, mufloni e numerose antilopi africane con esemplari spettacolari come l’Eland gigante (la più grande antilope esistente). Sotto, le foto di Michele Bianucci

    SHARE