Allerta meteo elevata: da lunedì pioggia, vento forte e mare agitato in...

    Allerta meteo elevata: da lunedì pioggia, vento forte e mare agitato in tutta la Toscana Pisa compresa

    Pisa -

    Arno sorvegliato speciale. Terreni saturi dopo le precipitazioni dei giorni scorsi. Alle 9 riunione speciale in Prefettura

    SHARE

    Una nuova ondata di maltempo si abbatterà da lunedì mattina su tutta la Toscana. Prevista pioggia (a Pisa tra 40 e 120mm), vento forte e mare agitato. Allerta elevato dalle 8 di lunedì 10 febbraio fino alle 24 di martedì

    I terreni sono saturi per tutte le piogge dei giorni scorsi: dall'inizio dell'anno è piovuto il triplo rispetto alla norma. A Pisa 270 mm.

    Arno sorvegliato speciale, domenica alle 14.30 a 1,80m. Venerdì 31 gennaio durante l'emergenza è arrivato a 4,91m (emergenza del 31 gennaio: cronaca minuto per minuto, fotostoria e video).

     Sotto monitoraggio anche tutti i canali. Protezione Civile pronta a intervenire: alle 9 di lunedì riunione in Prefettura, presente il vicesindaco Ghezzi.  E alle 13 riunione con Gabrielli, capo della Protezione Civile Nazionale 

    Le previsioni del centro Funzionale della Regione Toscana – Nuovo allerta meteo a partire da lunedì dalla Soup, la sala operativa unificata permanente della Regione Toscana. L'avviso di criticità regionale "elevata" per rischio idrogeologico-idraulico è valido dalle 8 di lunedì 10 febbraio fino alle 00 di mercoledì 12 febbraio e riguarda tutta la Toscana. Rischio minore (criticità moderata) per le zone: Magra, Versilia, Serchio e Basso Serchio e per Casentino e Tevere.

    Sono previste piogge diffuse a partire dalla mattina di lunedì, in estensione dalla costa verso le zone interne. Dal pomeriggio sera le precipitazioni potranno assumere carattere di rovescio o temporale, particolarmente intensi nelle aree occidentali e a ridosso dei rilievi. Nella giornata di martedì le precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio, tenderanno a diventare più sparse e ad interessare sopratutto le zone orientali e meridionali della regione. Cumulati attesi: da 40 a 160 mm a seconda della zona

    Vento forte dalle 8 alle 20 di lunedì 10 febbraio. E' previsto vento di burrasca forte di scirocco sulla costa e in arcipelago, con tendenza all'attenuazione in serata, nelle zone interne e a ridosso dei rilievi raffiche di burrasca o burrasca forte nel pomeriggio.

    Mare agitato dalle 8 alle 20 di lunedì in arcipelago e sulla costa centromeridionale esposta ai venti meridionali. Tendenza all'attenuazione in serata, con mari molto mossi o mossi.

    La sala operativa regionale avverte che saranno possibili allagamenti e tracimazioni, con possibilità di erosione delle sponde, rottura degli argini e che l'acqua potrà sormontare passerelle e ponti, e scorrere lungo le strade. Saranno possibili frane e smottamenti. Gli eventi sono previsti con criticità elevata in quasi tutta la Toscana. Criticità moderata per eventi connessi a mareggiate e forte vento per le attività marittime e nelle vicinanze della costa. Criticità moderata anche per possibilità di black out, caduta di alberi, tegole e cornicioni e circolazione stradale a causa del vento. Ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare, a seconda del rischio, si trovano all'interno della sezione "Allerta meteo" del sito della Regione Toscana accessibile a questo indirizzo: www.regione.toscana.it/allertameteo. (fonte – Regione Toscana)

    SHARE