American Graffiti

    American Graffiti

    Pisa -

    Giovedì secondo appuntamento con l'orchestra Arché

    SHARE

    Torna al Teatro Nuovo l’Orchestrà Arché con il secondo dei cinque appuntamenti in programma nel cartellone 2017/2018. 

    L’Orchestra Arché, nata a Pisa su iniziativa del Maestro Francesco Pasqualetti, ha debuttato con successo presso il Teatro Verdi di Pisa per il concerto di Capodanno 2012. L’organico è composto dai migliori giovani musicisti toscani, coadiuvati da professori d’orchestra provenienti dalle più prestigiose orchestre nazionali. Il nome Arché è stato scelto per il profondo significato simbolico che esprime, con l’auspicio che l’Orchestra possa rappresentare un nuovo inizio nel modo di produrre musica. La compagine, infatti è auto-amministrata dai suoi stessi componenti, con il doppio beneficio di avere completa indipendenza artistica e costi di gestione ridotti, entrambi coniugati con una incessante ricerca della più alta qualità possibile.

    Il concerto in programma il 4 gennaio alle 21.30 propone “American Graffiti” con i brani di L. Anderson (The waltzing cat – The typewriter – Serenata – Jazz Legato – The sleigh ride), A. Dvorák (Quartetto Op.96 n.12, Americano Allegro ma non troppo, Lento, Molto Vivace, Finale: Vivace ma non troppo), G. Gershwin (Embraceable You – I Got Rhythm – The Man I Love Someone to Watch Over Me – Swanee).

    I musicisti
    Violini: Paolo Del Lungo, Luisa Di Menna
    Viola: Agostino Mattioni
    Violoncello: Simone Centauro

    Biglietto intero: 8 € – Ridotto: 6 € (ragazzi tra 10 e 14 anni, over 65, universitari, soci Arsenale, The Thing e Dopo Lavoro Ferroviario, soci Scuola di Musica “G. Bonamici”, allievi Istituto “P. Mascagni” di Livorno e “L. Boccherini” di Lucca). I bambini fino a 10 anni entrano gratis

    Info: 050.502640 (Arsenale) teatronuovopisa@gmail.com
    https://www.facebook.com/TeatroNuovoPisa/ (Inizio spettacoli ore 21:30)

    SHARE