Cestini porta rifiuti

    Cestini porta rifiuti

    SHARE

    L’uso di questi cestini è consentito esclusivamente per il conferimento di rifiuti di piccole dimensioni, come carta, pacchetti di sigarette, biglietti e simili. A tal proposito ricordiamo una piccola curiosità. Questi nuovi cestini sono costruiti anche per spengere le sigarette.  Terminata la prima fase, quella relativa alla parte di mezzogiorno del centro storico, adesso è la volta  della strade di tramontana.
    “Fino ad ora – ha detto l’assessore all’ambiente del Comune di Pisa Paolo Ghezzi (nella foto, insieme ad un cestino) – abbiamo posizionato circa 250 cestini. In questi giorni, in Borgo Stretto, abbiamo provveduto alla sostituzione dei cestini a palo con questi nuovi, così da garantire anche una uniformità per tutta la città. Nelle prossime settimane ne installeremo ulteriori 150. Il piano complessivo prevede altri 250 cestini, per un  totale quindi di 650 cestini.
    Per quanto riguarda i tempi, l’installazione completa, mi auguro possa terminare entro il prossimo dicembre. In relazione allo svuotamento e alla loro stessa pulizia, che avverrà sulla base di un preciso programma periodico, questa è stata affidata alla Geofor. Il costo complessivo, compresa l’installazione – così ha concluso l’assessore Ghezzi – ammonta ad oltre 400 mila euro.”
    Per quanto riguarda le loro caratteristiche, questi cestini sono di colore antracite, il materiale è fusione in alluminio, mentre il cestello all’interno è in acciaio inox. Sono alti 1 metro e 15 millimetri, la dimensione base è invece di 42 centimetri. Il loro volume è di 80 litri. Pesano 55 chilogrammi.  Sono certificati ISO 9001.

    SHARE