Chiese aperte di notte

    Chiese aperte di notte

    Pisa -

    Un successo da 2000 visitatori

    SHARE

    Il comunicato di PisaUnicaTerra

    L’apertura notturna, tutti i giovedì di giugno, di quattro fra le più belle chiese pisane (San Martino, Santo Sepolcro, Santa Cristina e San Pietro in Vinculis) ha avuto successo: ben 2000 persone hanno colto questa straordinaria opportunità offerta da APT Pisa, in collaborazione con i parroci delle chiese, la Compagnia dello Stile Pisano, l’Accademia dei Disuniti e Calci.it.

    Una formula, quella de “La luce nella notte nelle chiese pisane” che è piaciuta a residenti, studenti e turisti, prima sorpresi di vedere le porte delle chiese aperte e poi contenti di poter entrare ed essere accolti con materiale informativo o piccole visite guidate.

    “Ci ha fatto piacere aver dato anche noi un piccolo contributo al successo di questo Giugno Pisano 2010 – dice il direttore dell’APT Pisa, Roberto Guiggiani – L’apertura serale delle quattro chiese è stato un invito che pisani e turisti hanno accolto volentieri, come un’occasione inaspettata e piacevole per andare a vedere o a riscoprire i tanti tesori di questa città. Voglio ringraziare di cuore l’Arcivescovo di Pisa, S.E. Giovanni Paolo Benotto per il sostegno che ci ha dato fin dal momento iniziale. E voglio dire un “grazie” speciale ai parroci delle chiese – Monsignor Aldo Armani, Monsignor Franco Cei e Don Enrico Giovacchini – non solo perché hanno reso possibile la realizzazione di questa iniziativa, ma per il lavoro che da tanti anni fanno per la conservazione delle chiese e delle opere affidate alla loro custodia, patrimonio fondamentale del centro storico di Pisa”.

    I dati raccolti dicono che San Pietro in Vinculis è stato visitato da quasi 1000 persone, Santo Sepolcro da più di 400, San Martino e Santa Cristina da 300 persone ciascuna, con un’affluenza che è cresciuta di settimana in settimana.

    Un’altra nota piacevole e interessante è stata il contributo dato da alcune guide turistiche pisane, che hanno organizzato visite guidate gratuite della città in notturna, con itinerari che comprendevano la visita alle chiese aperte, dimostrando anche loro spirito di collaborazione, voglia di proporre cose nuove e amore per la città. “Le guide turistiche sono una grande risorsa di Pisa e provincia – commenta Guiggiani – Stiamo collaborando in modo molto positivo e da loro, che sono ogni giorno a stretto contatto con i turisti, stanno arrivando in APT importanti proposte per migliorare servizi e accoglienza”.

    Una bella notizia, per chiudere, è quella che Monsignor Aldo Armani e l’Accademia dei Disuniti hanno deciso di tenere aperto San Pietro in Vinculis anche per tutti i giovedì del mese di luglio, sempre nell’orario 21-24. La luce della notte continuerà a splendere in questa bellissima chiesa.

    SHARE