Corso Italia

    Corso Italia

    Pisa -

    La descrizione del progetto

    SHARE

    Il progetto prevede la sostituzione delle attuali condotte di acqua e gas mediante la realizzazione di due nuove tubazioni (Ghisa sferoidale DN 300 per TUBAZIONE ACQUEDOTTO e Polietilene PE 80 De225 per TUBAZIONE GAS) da posare mediante la realizzazione di un unico scavo (1,10m x 1,40H m) sul lato destro di Corso Italia in direzione di Piazza Vittorio Emanuele II per una lunghezza di circa 470m.

    Il progetto prevede inoltre il rifacimento di tutti gli allacciamenti d’utenza che, a seguito di specifici sopralluoghi, risultano pari a 30 per la società Toscana Energia SpA e circa 75 per la società Acque SpA.

    Nel caso che particolari interferenze con i sottoservizi esistenti lo imponga saranno realizzati due scavi distinti, uno per la tubazione dell’acquedotto e uno per quella del gas, sempre a sezione ristretta con una larghezza di circa 60cm ciascuno eventualmente da collocarsi in sinistra e destra rispetto alla fognatura.

    Le nuove tubazioni si ricollegheranno agli attuali collettori all’altezza dell’incrocio di Corso Italia con Via Toselli/Via San Martino e, dal lato opposto, all’ingresso di Piazza Vittorio Emanuele II.

    Oltre ai collegamenti principali dovranno essere riallacciate tutte le reti di distribuzione delle seguenti strade che intersecano Corso Italia:
    – Via Ruffo (solo rete gas)
    – Via la Nunziatina
    – Via S.Bernardo
    – Via del Carmine
    – Via Cottolengo
    – Via Pascoli

    SHARE