Ctt Nord: con Carta Mobile un premio per i “bip” degli utenti

    Ctt Nord: con Carta Mobile un premio per i “bip” degli utenti

    Pisa -

    Un riconoscimento agli utenti che hanno validato più volte Carta Mobile e l’iniziativa della conciliazione a bordo

    SHARE

    Pisa, 4 ottobre 2018 – Da oltre un anno il sistema di bigliettazione elettronica, in particolare Carta Mobile, è entrato nelle abitudini dei viaggiatori pisani. Fondamentale però ricordare quali siano gli aspetti caratteristici del sistema: la salita dalla porta anteriore e l’obbligo di validazione a bordo, anche per gli abbonati, sono i principali esempi di un corretto utilizzo del trasporto pubblico in città. Per questo, CTT Nord ha voluto promuovere due iniziative: la prima che prevede un premio per gli utenti più virtuosi, la seconda che permette a chi non è in regola con il pagamento del titolo di viaggio di convertire parte della multa nell’acquisto di Carta Mobile.

    “A un anno dall’introduzione della Carta Mobile – spiega il presidente del Ctt Nord Andrea Zavanella – presentiamo un primo bilancio sull’utilizzo dei nuovi sistemi di validazione introdotti dall’azienda per rendere sempre più facile e accessibile la fruizione del trasporto pubblico. 12 mila sono le tessere emesse in un anno, a dimostrazione che la nuova carta elettronica si è diffusa ampiamente tra gli utenti, dimostrandosi uno strumento comodo e di facile utilizzo per tutti, che permette inoltre di controllare agli autisti, ma anche a tutti coloro che sono sull’autobus, se chi sale sul mezzo è in possesso dell’abbonamento, rendendo più immediato e semplice verificare gli eventuali trasgressori che non si dotano di biglietto”.

    “Una maggiore diffusione dell’uso del trasporto pubblico locale – commenta l’assessore alla mobilità urbana Massimo Dringoli – è obiettivo di ogni amministrazione comunale. Tuttavia, per quanto sia unanimemente riconosciuto che diminuire il traffico privato dalle strade urbane comporta non solo benefici alla salute, ma anche, più in generale, la possibilità di migliorare la qualità della vita e l’aspetto estetico delle nostre città, specie dei centri storici, molti sono ancora gli ostacoli che si frappongono ad un uso abituale dei mezzi pubblici. Certamente giuoca un ruolo importante in questo senso la sensazione, molto spesso illusoria, che tale uso comporterebbe un maggior tempo nei percorsi, ma un contributo ad allontanare dall’uso del mezzo pubblico è fornito anche dalla presunta difficoltà di possedere il “titolo di viaggio”, quel biglietto che spesso non si sa dove trovare, o per il cui acquisto mancano le monete da inserire nelle apposite macchinette.”

    “Per questo – prosegue l’assessore Dringoli – il sistema ideato da CTT NORD con la “Carta Mobile” costituisce un apporto notevole all’impiego del bus per gli spostamenti urbani, consentendo inoltre di controllare e monitorare l’uso che ne viene fatto e, quindi, di apportare migliorie al servizio in base a flussi di traffico verificati”.

    A fine conferenza stampa, a cui ha partecipato anche il sindaco Michele Conti, sono stati premiati i 10 utenti più virtuosi. Di seguito i nomi dei premiati, che hanno ricevuto tre mesi di abbonamento gratuiti: Marrocco Paolo, Tanchico Rowena, Goral Teresa, El Aamri Ijja, La Spina Rosario, Rotari Anghelina, Diaco Pietro, Waswf Girgis Ebttesam, Tanchico Anita, Barsotti Maria Pasqua.

    • Un premio per i “bip” degli utenti

    CTT NORD premia i suoi utenti più virtuosi. I 10 utenti che hanno effettuato più “bip” nell’ultimo anno (01/09/2017-31/08/2018) ricevono in premio oggi, 4 ottobre 2018, un abbonamento trimestrale gratuito cadauno al servizio urbano di Pisa da ritirare entro il 31/08/2019.

    Con il premio ricevuto i vincitori si potranno recare presso la biglietteria CTT Nord di Pisa, in Sesta Porta, per far caricare sulla propria Carta Mobile l’abbonamento trimestrale vinto e lo potranno utilizzare su tutte le linee del servizio urbano.  Questo momento di incontro e di premiazione è un’occasione per ricordare a tutta l’utenza le caratteristiche ed il corretto utilizzo di Carta Mobile, con l’anno scolastico appena iniziato e la messa a regime del servizio con gli orari invernali.

    • Sali solo se hai il biglietto

    .              L’importanza di validare sempre il proprio titolo di viaggio

    La principale novità apportata da Carta Mobile è stata la validazione obbligatoria ad ogni accesso al bus anche per gli abbonati. Questo piccolo ulteriore sforzo è stato richiesto per aumentare la conoscenza dei flussi di traffico sulle linee urbane di CTT Nord e per migliorare il servizio dove realmente serve. La validazione obbligatoria per tutti permette anche lo sviluppo del cosiddetto controllo sociale all’interno del mezzo grazie ai segnali acustici e luminosi corrispondenti a titoli di viaggio validi o meno.

    “Bippare” sempre Carta Mobile è un piccolo gesto per rispettare gli altri utenti con cui si condivide il mezzo di trasporto.

    • Conciliazione a bordo

    Per chi paga immediatamente in omaggio una Carta Mobile con 8 biglietti

    Dal 1/11/2018 al 30/11/2018 chi pagherà subito la sanzione a bordo riceverà dal personale di verifica un bonus con il quale presentarsi, unitamente al verbale ricevuto e pagato a bordo, presso la biglietteria della sesta porta a Pisa, per ricevere in regalo, oltre alla Carta Mobile nominativa dal valore di 6 €, anche 12 € di credito corrispondente a 8 biglietti urbani. La campagna vuole sensibilizzare l’utenza e coinvolgerla nel processo di fidelizzazione a Carta Mobile ed al contempo contrastare il fenomeno dell’evasione tariffaria.

    • I numeri di Carta Mobile a Pisa

    –          Carte Mobile emesse: 12.000

    –          Abbonamenti venduti (su base mensile): 46.555

    –          Ricariche Carta Mobile: 3.683

    –           Carnet 10 corse su Carta Multipla: 32.890

    –          Persone che hanno acquistato biglietti a bordo: 801.908

    –          Acquisti tramite Webshop: 17.647 (per il 75% da clienti e per il 25% da rivendite)

    –          Numero di validazioni elettroniche a bordo: 1.851.301

     

    SHARE