Ecco la foce armata dello Scolmatore: foto

    Ecco la foce armata dello Scolmatore: foto

    Pisa -

    Adesso Pisa più sicura in caso di piena dell'Arno

    SHARE

    Sono terminati i lavori per la realizzazione della foce armata dello Scolmatore: due moli divergenti fanno da barriera contro l’insabbiamento, inoltre è stata anche dragata la foce. Lo scolmatore è il canale artificiale che scolma le acque dell’Arno da Pontedera e sfocia tra Pisa e Livorno. Grazie a questo intervento la portata del canale è aumentata da 600 a 900 metri cubi al secondo, ed è migliorata la sicurezza di Pisa in caso di piena dell’Arno. Inoltre la foce armata renderà più agevole il collegamento del canale dei Navicelli con il mar Tirreno. Finito anche il ripascimento di Calambrone e ricostruita una duna che nei prossimi giorni sarà piantumata. L’intervento è stato possibile grazie ad un investimento di 15 milioni di euro della Regione

    scolmatore (3)

    Leggi anche – Sicurezza idrogeologica, il TG1 prende Pisa come esempio positivo, con intervista agli ingegneri Francesco Pistone, direttore responsabile del genio civile, e Andrea Carli, direttore dei lavori.
    Guarda anche – Il servizio video di Pisainforma a cura di Marta Moscardini

    Cos’è il canale Scolmatore – È un canale che parte a valle di Pontedera e termina nei pressi del Calambrone, al confine tra i comuni di Livorno e di Pisa. Serve a deviare le acque dell’Arno in caso di piena. La costruzione fu decisa nel 1954 in seguito all’inondazione del 1949, ma l’opera non era ancora completa per l’alluvione del 1966. Prima di questi lavori la sua portata è 600 metri cubi al secondo, l’obiettivo è di portarla a 1400 metri cubi al secondo (sono previsti altri due lotti di lavori)

    Nel progetto sono previsti altri due lotti, che devono essere finanziati sempre dalla Regione (servono altri 36 milioni) e che riguarderanno il rifacimento degli argini, ulteriori dragaggi, i lavori agli affluenti e l’impianto di trattamento dei fanghi, per arrivare alla portata di 1400 metri cubi al secondo

    Raffaele Zortea

    scolmatore (1)

    SHARE