Tirreno-Adriatico: il grande ciclismo passa da Pisa

    Tirreno-Adriatico: il grande ciclismo passa da Pisa

    Pisa -

    Giovedì 8 marzo Aurelia chiusa un'ora per la carovana con Froome, Nibali, Dumoulin, Aru, Sagan

    SHARE

    Pisa, 6 marzo 2018Il comunicato dell’Amministrazione Comunale – La Tirreno-Adriatico, la corsa dei due mari, passa da Pisa. Froome, Nibali, Dumoulin, Aru, Bardet, Uran, Porte, Sagan, Van Avermaet, alcuni dei più grandi ciclisti del momento, giovedì 8 marzo toccheranno la città viaggiando sull’Aurelia per 9km tra le 12.50 e le 13.08. La gara, giunta alla 53esima edizione, è l’antipasto dei grandi giri della stagione agonistica, il primo banco di prova per i ciclisti che puntano al Giro d’Italia e al Tour de France.

    La corsa internazionale parte con la cronosquadre di apertura sul lungomare della Versilia a Lido di Camaiore (21,5 km). Poi la tappa per velocisti, con il passaggio appunto per Pisa e l’arrivo a Follonica.

    Le modifiche al traffico – Il percorso prevede il passaggio sulla statale Aurelia per l’intero tratto ricadente nel Comune di Pisa. Per quanto comunicatoci dagli organizzatori, il passaggio della carovana avverrà intorno alle ore 13, pertanto è prevista la chiusura al transito veicolare di tutta l’Aurelia, dalle ore 12.30 alle ore 13.30 circa. Considerato che in quel periodo di tempo ci sarà l’uscita degli alunni dalle scuole, si consiglia di attraversare l’Aurelia utilizzando il sottopasso di via Conte Fazio. La corsa sarà scortata dalla Polizia Stradale e gli attraversamenti dell’Aurelia saranno presidiati.

    SHARE