Il Pisa Book Festival entra nell’Hospice di via Garibaldi

    Il Pisa Book Festival entra nell’Hospice di via Garibaldi

    Pisa -

    I ragazzi di Fare Teatro leggono “La cosmonauta” ai malati terminali

    SHARE

    Il Pisa Book Festival è giunto alla sua undicesima edizione e quest'anno, per la prima volta, entra tra le mura dell'Hospice di via Garibaldi per condividere, con i suoi pazienti, la vitalità e il fermento che solo una manifestazione fatta di e per i libri può dare.

    «Il movimento di idee fa bene a tute le età e in tutti i momenti della vita» ci spiega la Prof.sa Rosanna Prato, responsabile per il PBF dei progetti pe le scuole e organizzatrice di questo speciale "gemellaggio".

    Come accade già dal 2012, grazie a Teatro Verdi, Fondazione Arpa e Il Mandorlo, i ragazzi di "Fare teatro" leggono brani dei loro libri preferiti ai malati terminali. Sabato 16 novembre, alle 15.30, porteranno le pagine de "La cosmonauta" insieme al loro autore Jo Lendle, ospite del PBF.

    «Abbiamo scelto questo testo perché i pazienti gradiscono le letture di viaggio, di evasione – continua Prato – e in più approfittiamo dell'occasione per renderli partecipi, anche dai letti delle loro stanze, di un evento cittadino così importante».

    Leggi anche – I ragazzi del Verdi e quelle pagine ricche di vita per i malati terminali

    SHARE