L’industria aeronautica a Pisa nei primi 40 anni del ventesimo secolo

    L’industria aeronautica a Pisa nei primi 40 anni del ventesimo secolo

    Pisa -

    Inaugurata la mostra nell’atrio del Comune di Pisa

    SHARE

    Pisa, 6 settembre 2018 – Si è svolta ieri nella Sala Regia una conferenza stampa molto partecipata dal titolo “L’industria aeronautica in provincia di Pisa nei primi 40 anni del ventesimo secolo”, organizzata dall’Accademia dei Disuniti con il Patrocinio del Comune di Pisa. Ha condotto la serata il comm. Ferdinando Ciampi, Console dell’Accademia.  L’incontro, si è aperto  con la presentazione ampia e documentata della storia e degli sviluppi della 46^ Brigata Aerea da parte del suo Comandante, il Generale Girolamo Iadicicco, seguita dall’intervento del giornalista e scrittore Paolo Farina, che ha sviluppato il tema “Il Cantiere: la storia, le persone, gli aerei, le sfide”, riferendosi alla fabbrica di aerei – in prevalenza idrovolanti – nella sede della CMASA di Marina di Pisa ed allo stabilimento Piaggio di Pontedera. L’Accademico Maurizio Berretta, ha presentato la relazione  “Lo sviluppo dell’istruzione universitaria e di quella tecnica: il collegamento con l’industria”. A conclusione l’accademico ed attore Massimiliano Barsotti ha letto un testo di Ugo Ojetti, sul tema degli idrovolanti WAL, costruiti al “Cantiere di Boccadarno”, in riferimento al pilota Antonio Locatelli.

    Successivamente gli intervenuti si sono spostati nell’atrio del Comune di Pisa dove alla presenza del Sindaco Michele Conti e del Generale Iadicicco è stata inaugurata la mostra sull’aeronautica avente lo stesso titolo della conferenza curata dagli accademici Maurizio Berretta, Francesco Lattanti, Giuseppe Pantaleo e Sergio Simi. La mostra, che resterà aperta al pubblico dal 5 al 15 settembre, è ricca di curiosità sul tema e documenti unici e ripercorre le tappe più salienti della storia delle costruzioni aeronautiche e, di conseguenza,  del volo, nel territorio pisano nella prima metà del Novecento. Orario: 10-12 e 16-18, chiusa il sabato pomeriggio e la domenica.

    mostra1

    SHARE