Lorenzo, dalla sordità alla lenta rinascita

    Lorenzo, dalla sordità alla lenta rinascita

    Pisa -

    Una storia di amore ambientata a Pisa e trasmessa su Rai2: il video

    SHARE

    C’è anche la storia di un paziente del professor Stefano Berrettini, direttore dell'Unità operativa di Otorinolaringoiatria, Audiologia e Foniatria dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, nella trasmissione Diversamente amore andata in onda giovedì 20 luglio scorso su Rai2 e che racconta cinque storie di amore e disabilità per cinque coppie speciali, con la campionessa paralimpica Bebe Vio a fare da narratrice.

    La trasmissione ha analizzato tutto il percorso di progressivo avvicinamento e conoscenza, attraverso tante difficoltà e paure, fino all’innamoramento, per le coppie miste in cui solo uno dei partner è affetto da disabilità. Storie vere e avvincenti fra le quali, appunto, quella di Lorenzo, la cui sordità è stata scoperta intorno ai 3 anni e che fino a 30 anni è stato portatore di protesi. Lorenzo ha deciso poi di sottoporsi, presso l'ospedale di Cisanello, all'intervento di impianto cocleare, in pratica un orecchio artificiale elettronico che gli consente di sentire e distinguere tutti i suoni. Una rinascita per lui e per la sua famiglia, ora che sta lentamente re-imparando a sentire attraverso esercizi quotidiani, dopo aver imparato da piccolo a parlare, grazie alla tenacia di suo nonno.

    Nel documentario di Rai2 è stata filmata per tappe tutta la sua storia a lieto fine, compreso il percorso di attivazione dell’impianto in ospedale a Pisa, dopo l’intervento chirurgico. La storia di Lorenzo si può seguire dal minuto 42.33 a 1.01.06 del seguente link che rimanda a RaiPlay; qui la notizia sul sito web dell'Aoup con il video.

    (Fonte AOUP)

    SHARE