Mezzogiorno di fuoco!

    Mezzogiorno di fuoco!

    Pisa -

    Gioco del Ponte, alla bella vince la parte Australe. Oltre 30mila sui lungarni, tanti turisti: foto e cronaca

    SHARE

    Si è conclusa una spettacolare e avvincente edizione del Gioco del Ponte che ha visto dopo 4 anni Mezzogiorno tornare alla vittoria. E nella maniera più inaspettata: alla bella tra le Nazionali. 

    Oltre 30mila persone sui lungarni, tanti i turisti. Il sindaco Filippeschi: «Edizione emozionante che ha coinvolto la città sia per la bellezza del corteggio storico sia per come si sono svolti i combattimenti. Dobbiamo continuare sulla strada avviata per valorizzare la nostra manifestazione storica»  Sotto: la cronaca, le foto di Matteo Del Rosso, Michele Bianucci e Foto5Elisa e il video della Bella

    Ore 00.25 – Il sindaco di Pisa e Anziano Rettore Marco Filippeschi proclama ufficialmente Mezzogiorno Parte vincitrice

    Ore 24.14 – Alla bella tra le Nazionali, vince Mezzogiorno in 10 minuti e 50 secondi

    Ore 23.32 – Avvincente sfida tra San Marco e San Michele, dopo oltre venti minuti San Michele in 21' e 06 batte San Marco

    Ore 23.01 – Tocca a San Marco contro San Michele

    Ore 23.00 – Quinta sfida San Francesco batte i Leoni in 3 minuti e 48 secondi

    Ore 22.54 – Quinta sfida Leoni contro San Francesco

    Ore 22.47 – in 2  minuti e 37 San Martino vince sui Satiri

    Ore 22.41 – al via la quarta sfida: Satiri contro San Martino 

    Ore 22.35 – in 6' e 16 Sant'Antonio vince contro i Mattaccini 

    Ore 22.27 – terzo scontro: Sant'Antonio sfida i Mattaccini 

    Ore 22.05 – Secondo scontro: Santa Maria contro i Dragoni

    Ore 21.55 – Primo combattimento vinto da Tramontana. Calci ha sconfitto Delfini dopo 10 minuti e 11 secondi

    Ore 21.45 – Primo combattimento tra Calci e i Delfini

    Ore 21.40 – Tramontana ha scelto Calci

    Ore 21.38 – L'ambasciatore di Tramontana risponde e accetta la sfida

    Ore 21.32 – L'ambasciatore di Mezzogiorno lancia la sfida

    Ore 21.30: finito il corteo. Ora la chiamata a battaglia

    Ore 20.40 – Il corteo è quasi finito. Tra poco la chiamata a battaglia

    Ore 20.00 – Continuano i cortei di Tramontana e Mezzogiorno. Tribune affollate e tanti turisti. Alle 21 la grande sfida

    Ore 19.20 – Comincia il corteo di Tramontana e Mezzogiorno

    Ore 19 – Partenza del corteo storico dei giudici

    Ore 18.40 – Inizia la sfilata dei bambini. Il Gioco del Ponte entra nel vivo. Ultimissimi biglietti disponibili all'ingresso delle tribune  

    Ore 18 –  Primo assaggio di corteo storico in piazza XX Settembre

    Ore 16.40 – Vestizione in corso in via Gori e alle scuole Chiesa di via San Francesco per i cortei di Mezzogiorno, dei Giudici e di Tramontana

    Ore 16.00 – Un centinaio di persone sulle tribune per gli ultimi preparativi. Dopo bandiere e striscioni, tocca ai palloncini

    Ore 14.00 – Chiusi i Lungarni al traffico. Cresce l'attesa per l'inizio della manifestazione

    Ore 13.00 – Pisa entra nel clima della sfida sul carrello. Sabato mattina le Magistrature di Tramontana e Mezzogiorno si sono affrontate goliardicamente con cori e cortei e alcuni mezzi di trasporto speciali. Immancabile la foto di rito sul Ponte.

    Il programma
    Ore 14.00 – Chiusura dei lungarni al traffico
    Ore 16.30 – Gli oltre 700 figuranti iniziano le operazioni di vestizione
    Ore 18:30 – Sfilata dei bambini della scuola delle Manifestazioni Storiche
    Ore 18.45 – Partenza del Corteo dei Giudici
    Ore 19.15 – Colpo di cannone e partenza dei Cortei
    Ore 20.45 circa – Chiamata a Battaglia, lancio della sfida tra ambasciatori e poi i Combattimenti

    Tiziana Paladini

    SHARE