La Vita Oltre Lo Specchio: inaugurata la nuova sede

    La Vita Oltre Lo Specchio: inaugurata la nuova sede

    Pisa -

     Uno spazio per contrastare i disturbi del comportamento alimentare

    SHARE

    Pisa, 14 dicembre 2017Il comunicato dell’Amministrazione Comunale – Nuova sede per l’Associazione “La Vita Oltre Lo Specchio” che ieri pomeriggio ha inaugurato il suo spazio all’interno  dell’edificio delle ex scuole Toti in via Tommaso Rook, Barbaricina. All’inaugurazione erano presenti il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi; l’assessora e presidente della Società della Salute Sandra Capuzzi; il direttore della società della Salute Alessandro Campani; il Consigliere Regionale Antonio Mazzeo; la presidente del CTP2 Benedetta Di Gaddo; i volontari dell’associazione e molti cittadini. Sotto, le foto di Matteo Del Rosso

    «La partecipazione a questo incontro è il segno tangibile del lavoro che questa Associazione sta svolgendo – ha sottolineato la Presidente Patrizia Cappelletto – da oggi, grazie all’Amministrazione Comunale, abbiamo un luogo dove elaborare i nostri progetti, incontrarci ed incontrare persone e famiglie, parlare di una malattia sociale che coinvolge soprattutto i più giovani e di fronte alla quale si è spesso soli. Molte persone , rivolgendosi a noi, hanno trovato un appoggio, un conforto ed un ascolto alle loro problematiche che possono essere condivise ed arricchire così vicendevolmente i frequentatori».

    L’associazione si occupa dei disturbi del comportamento alimentare che colpiscono sempre più frequentemente le nuove generazioni. Si tratta di una sindrome molto complessa che coinvolge l’individuo e la sfera familiare, non ha origini precise ed è di difficile trattamento. La manifestazione del disturbo è spesso subdola, non si mostra immediatamente per quello che è e con il trascorrere del tempo rischia di far emergere segni sempre più gravi. I casi di anoressia e di bulimia riempiono, purtroppo, le cronache con elevata frequenza.

    «Sono particolarmente contento – ha detto il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi – di aver inaugurato questo spazio, in una struttura che ha avuto vicende alterne, dedicato ad una associazione e contemporaneamente ad un servizio legato con le attività sociali e sanitarie della nostra città. L’associazione è stata in questi anni sostegno ai progetti del Comune come “Pisa che cammina “ e “Pisa che ,mangia sano” e fa da sprone per molte attività che avvicinano la nostra comunità a tematiche complesse come quella dei disturbi alimentari. I nostri progetti sono volti ad un cambiamento culturale e la loro efficacia li pone come progetti guida esportabili, come già accade, in altre realtà».

    L’Associazione “La Vita Oltre Lo Specchio” offre, nei nuovi locali, la possibilità di parlare e confrontare le esperienze personali, di approfondire la conoscenza di quel mondo giovanile troppo spesso oscuro ai genitori e lontano dalla loro esperienza. L’Associazione non ha scopo terapeutico, ma lavora in stretto contatto con il “Centro Arianna” nel quale opera personale esperto nella diagnosi e terapia dei disturbi del comportamento alimentare. Durante la semplice cerimonia di inaugurazione sono state presentate le iniziative del prossimo anno, tutte volte a rendere la sede un punto di riferimento per le famiglie di una vasta area che comprende, oltre a Pisa le provincie di Livorno, Lucca e Massa. Un territorio assai ampio, nel quale la richiesta di aiuto e di comprensione che l’Associazione mette a disposizione viene particolarmente apprezzata.

    SHARE