Pisa capitale del WiFi

    Pisa capitale del WiFi

    Pisa -

    Alla città della Torre il primo premio della rivista “E-Gov” per l'innovazione nella Pubblica Amministrazione

    SHARE

    Il riconoscimento per i nuovi servizi WiFi e la loro estensione nell’ambito del progetto Piuss “Percorsi turistici” e per il servizio Citel

    Battuta la concorrenza di altri undici comuni capoluogo, inclusi Milano, Bologna, Cagliari, Ancona e Livorno

     

    Il comunicato dell'Amministrazione Comunale

    Pisa sempre più capitale delle città digitali. A sancirlo anche “E-Gov”, la rivista dedicata alle eccellenze italiane dell’innovazione nella pubblica amministrazione, che ieri (martedì 21 giugno) a Rimini, ha conferito alla città della Torre il primo premio nella sezione “una vita migliore e più semplice per i cittadini e gli utenti” per i nuovi servizi wi-fi e la loro estensione nell’ambito del progetto Piuss “Percorsi Turistici” e per Citel, il portale che consente ai pisani e ai cittadini dei comuni limitrofi di effettuare in rete tutta una serie di pagamenti e servizi (da quelli anagrafici, quali il cambio di residenza, a quelli scolastici, come l’iscrizione e il pagamento delle rette, passando per la mobilità e la gestione delle pratiche edilizie).

    «La giuria – si legge nella motivazione – riconosce il valore innovativo dei progetti che mutano in modo radicale le modalità d’interazione con la pubblica amministrazione e l’accesso ai servizi migliorando la qualità di vita nelle città e nel territorio e agevolando la partecipazione alle decisioni».

    I progetti pisani sono stati giudicati i migliori fra quelli presentati dagli undici diversi comuni capoluogo (Milano, Bologna, Cagliari, Livorno, Parma, Bergamo, Ferrara, Udine, Messina, Ancona, Piacenza e Brescia) arrivati alla selezione finale.

    SHARE