Pisa nella top ten delle città più innovative d’Italia

    Pisa nella top ten delle città più innovative d’Italia

    Pisa -

    La ricerca di Talent Garden. E tra gli account twitter più influenti che parlano di startup è presente l'Internet Festival

    SHARE

    Sono stati 329 mila i tweet provenienti da oltre 140 mila utenti analizzati nella ricerca effettuata da IBM Italia e Talent Garden, il più grande network internazionale di coworking focalizzato sul digitale. Partendo da Twitter, si è voluto studiare l’ecosistema delle startup in Italia nel 2014 attraverso un anno di conversazioni sul tema. Gli argomenti più discussi sono risultati tre in particolare: open data ed istituzioni, sharing economy e nuove tecnologie. Guardando gli hashtag più utilizzati, si possono trovare quelli relativi al mondo finanziario, crowdfunding e bitcoin, seguiti da quelli relativi ad aspetti più tecnologici, come big data e cloud, maker, droni ed Arduino.

    Il 35% dei tweet totali proviene da Milano, che si classifica così prima città in Italia per l’ecosistema delle startup, seguita da Roma con il 26% delle discussioni totali. Nella top 10 anche Pisa, che raccoglie l’1% di tutte le conversazioni sull’argomento. Tra gli account più influenti che parlano di startup, infatti, è presente l’utente ufficiale di Internet Festival, l’evento annuale che si tiene sotto la torre pendente e aggrega la community di startupper ed innovatori italiana. La ricerca ha permesso anche di scoprire che le donne che si occupano di startup su Twitter rappresentano solo il 28% del totale degli utenti e sono interessate ad argomenti relativi alla condivisione, agli eventi, ma discutono anche di cose più tech come il coding e il mondo maker. Gli uomini invece sono più propensi a parlare di open data, bitcoin e droni.

    Talent Garden (www.talentgarden.org) è un coworking campus, un network fisico di innovatori del settore digitale in cui si possono trovare gli strumenti per trasformare le loro idee in realtà. Oggi TAG è uno dei principali player dell’innovazione in Italia e il primo network di coworking focalizzati sul digitale in Europa che aggrega più di 500 talentuosi in dieci città (Genova, Padova, Torino, Bergamo, Pisa, Cosenza, Milano, Kaunas, Barcellona e Brescia) e raccoglie menti creative aperte al confronto su tematiche di digitale, tecnologia, startup. Tra i primi a portare il concetto di condivisione di idee e lavoro sul territorio europeo, già a partire dal dicembre 2011 con l’apertura della sua prima sede a Brescia, non è solo un coworking ma un nuovo modello per aiutare i talenti di un territorio  attraverso la contaminazione e la condivisione delle idee. Fonte Talent Garden

    SHARE