Pisa-San Marino 1-0

    Pisa-San Marino 1-0

    Pisa -

    Decide il goal di Giovinco su calcio di punizione. I nerazzurri tornano in testa alla classifica

    SHARE

    Giovinco si riprende il Pisa e, forse, conquista anche i tifosi più scettici. Grazie alla sua punizione i nerazzurri tornano a vincere all'Arena e ritrovano la vetta della classifica (almeno per qualche ora). Pensare che tutto era iniziato nel modo sbagliato: Paci costretto ad uscire per infortunio dopo appena 3', la traversa e le grandi parate di Vivan che impedivano al Pisa di passare in vantaggio. Ma in mezzo a tante ombre e preoccupazioni, ecco arrivare il colpo abbagliante del fantasista, un lampo che decide la partita e che fa sognare i tifosi.

    Sfortuna – Paci stringe i denti e scende in campo dall'inizio. O almeno ci prova, perchè dopo pochi secondi si fa nuovamente male ed è costretto a uscire. Piccioni (che sostituisce Braglia squalificato) è costretto a cambiare assetto e passa al 4-3-3 con l'inserimento di Stanco. Il San Marino, chiuso a ridosso della propria area, non concede nulla, ma rischia di farsi male da solo (un tentativo di anticipo su Arma, si stampa sulla traversa). I nerazzurri iniziano a spingere: il colpo al volo a botta sicura di Lisuzzo trova la strepitosa risposta di Vivan, che si ripete poco dopo su Giovinco. Lo stesso fantasista, a pochi istanti dall'intervallo, sfiora il palo su calcio di punizione.

    La magia – I nerazzurri tornano in campo aggressivi e assediano il San Marino. Ma manca il guizzo vincente, i minuti passano e la paura di pareggiare inizia ad invadere la squadra. Solo per pochi attimi però, perché ecco arrivare la magia di Giovinco. Vivan fa un passo sulla destra e non può più arrivare sul pallone calciato alla sua sinistra. Il Pisa gestisce senza alcun problema e nel finale il fantasista, applauditissimo da tutto lo stadio, lascia il posto a Mandorlini, che fa le prove da centrale difensivo. In vista della Lucchese. Una gara da non sbagliare, per continuare a vincere, perchè la marcia è appena iniziata.

     

    cronaca in breve

    93' Che brivido per il Pisa. La Mantia da 40 metri per poco non beffa Pelagotti 

    91' Ultimo cambio per i nerazzurri: entra Beretta esce Arma 

    82' Ultimo cambio per il San Marino: dentro Valeriani fuori Soligo

    81' Grandissimo intervento difensivo di Lisuzzo, che impedisce a La Mantia di trovarsi a tu per tu con Pelagotti 

    79' Secondo cambio pure per gli ospiti: entra Magnanelli esce Russo

    77' Secondo cambio per il Pisa: dentro Mandorlini fuori Giovinco, applauditissimo. Cambia ancora il sistema di gioco: 5-3-2 

    68' Pisa in vantaggio! Goal di Giovinco su calcio di punizione. Vivan fa un passo sulla destra e non può arrivare sul pallone, calciato alla sua sinistra con forza e precisione

    60' Grande azione del Pisa: Misuracaa-Di Cuonzo-Stanco, tiro ribattuto all'ultimo istante 

    51' Gran movimento di Giovinco, che dal limite fa partire una conclusione angolata ma debole, para in due tempi Vivan 

    50' Primo cambio per il San Marino: esce Martinez, entra La Mantia 

    La ripresa è iniziata. Pisa riversato in attacco 

    Intervalllo. Nerazzurri fermati dalla traversa e dalle parate di Vivan 

    46' Ancora Giovinco su punizione. La palla, calciata dal limite, esce fuori di un soffio 

    43' Punizione insidiosa di Giovinco, respinge con i pugni Vivan 

    40' Grande opportunità per i nerazzurri. Giovinco, pescato in area da Stanco, fa partire un diagonale su cui è bravissimo Vivan 

    32' Occasione per il San Marino. Coto se ne va in contropiede e dal limite calcia sul fondo 

    31' Ancora il Pisa! Angolo di Giovinco, colpo al volo a botta sicura di Lisuzzo, superbo Vivan nella risposta 

    30' Cross di Cuonzo, Arma anticipato, ma il pallone sbatte sulla traversa. Sfiorato un clamoroso autogoal 

    20' Prima occasione per il Pisa: mischia in area che favorisce Arma, l'attaccante marocchino è lento e la sua conclusione da ottima posizione è smorzata dalla difesa 

    14' Schema su calcio di punizione: Iori libera Giovinco in area,, che svirgola un pallone comunque difficile

    13' Lancio di Pelagotti nell'area avversaria, Stanco anticipa Vivan, ma il portiere in qualche modo recupera la sfera.

    11' Ottimo avvio di Pellegrini. Ancora nessuna occasione da rete, San Marino chiuso nella propria metà campo 

    3' Paci, in dubbio fino all'ultimo, esce per infortunio ed entra Stanco. Cambia il modulo: 4-3-3.

    La partita è iniziata 

    Premiato con una targa Morrone per le 500 presenze tra i professionisti

    Tiri: 8-2

    Azioni d'attacco: 24-7

    Angoli: 5-3

    Fuorigioco: 6-1

    Ammoniti: Giovinco, Fogacci, Russo, Iori, Pellegrini, Poletti

    Espulsi:

    Marcatori: 68' Giovinco

    Note: 5000 spettatori circa. Recupero: 2',5'

    Le formazioni

    Pisa (3-5-2): Pelagotti; Lisuzzo, Paci, Sini; Pellegrini, Morrone, Iori, Misuraca, Dicuonzo; Arma, Giovinco. A disp. Moschin, D'Angina, Mandorlini, Finocchio, Frediani, Beretta, Stanco. All. Piccioni (Braglia squalificato)

    San Marino (4-2-3-1): Vivan; Palazzi, Russo, Fogacci, Cruz; Paolini, Soligo; Coto, Sensi, Poletti; Martinez. A disp. Migani, Valeriani, Miravent, Muntadas, Casolla, Jara La Mantia, Bangoura. All. Covelo

    Arbitro: Mantelli di Brescia

    Andrea Pardini 

    SHARE