PisaMover: primo viaggio con il Ministro, il video

    PisaMover: primo viaggio con il Ministro, il video

    Pisa -

    Filippeschi: «Verso lo svluppo e il futuro». Delrio: «Visione che supera i campanilismi». 40 nuovi posti di lavoro

    SHARE

    Ore 19: 2mila persone hanno già usato il PisaMover, molti curiosi e molti i passeggeri aeroportuali. Un dato destinato a crescere quando il Galilei entrerà nel vivo della stagione estiva con l'aumento della frequenza dei voli. E da lunedì quando i pendolari inizieranno a sperimentare i parcheggi scambiatori. Il PisaMover è aperto tutti i giorni ed è gratis fino al 26 marzo

    Ore 12.20, Graziano Delrio: «Visione che supera campanilismi e che fa sistema. Ci siamo impegnati a portare una "cura del ferro", aumentare le merci su treni, integrare ferrovie nei porti. Le regioni che investono nel ferro, come la Toscana, portano sviluppo e inducono modifiche alle abitudini di mobilità dei singoli. Occupiamoci del trasporto regionale e delle nostre genti. Nei prossimi 4 anni sostituiremo 220 treni con macchine nuove, inoltre toglieremo dalle strade i bus euro 0. Il Galilei serve al paese, è uno scalo internazionale».

    PisaMover inaugurato: tutte le foto

        

    Ore 12.10, il vicepresidente del Parlamento Europeo David Sassoli: «Quello che si celebra oggi può essere un modello anche per altri a non rinunciare a progetti ambiziosi, lavorando di concerto con le altre istituzioni. In un mondo complesso in cui è facile essere marginalizzati, bisogna saper sfruttare al meglio i fondi e le opportunità che l'Ue offre. Gli amministratori devono saper andare avanti e non farsi intimorire da chi, spesso, protesta contro queste opere importanti. E menomale che non si fanno intimorire dalle opinioni pubbliche contrarie, altrimenti oggi saremmo più poveri».

    Ore 12.00, Enrico Rossi: «Il comune di Pisa spende bene e presto. Un progetto che mostra che giocare di sistema è utile e positivo. Darà contibuto alla logistica e all'aeroporto di Pisa. Servirà al turismo e alla costa. Essa è collegata al disegno che abbiamo per la costa, di cui fa parte anche il porto di Livorno. Favoriti i commerci e le attività. Si va verso una grande area della costa Pisa e aeroporto, Livorno e porto. Tutti questi interventi sono pensati assieme, grazie anche alla ricerca pisana, non mancheranno risultati sicuramente interessanti e rilevanti per il nostro futuro e il futuro del lavoro. Oggi Toscana Aeroporti conferma i 40 milioni di investimenti per l'aeroporto Galilei nel 2017 e 20 milioni il prossimo anno». L'intervento di Rossi

    Ore 11.45, Emanuele Noschese, presidente PisaMover: «Sistema automatizzato senza conducente con due vetture su unica linea di percorrenza, che si sdoppia al parcheggio scambiatore per permettere il cambio di direzione. È elettrico, con controllo di emissioni sonore diurne e notturne. L'operazione è stata curata da Condotte e Leitner in partnership in regime di concessione per 33 anni. I privati hanno investito 53 milioni, è una scommessa del privato che ha creduto nell'infrastruttura. Condotte è il terzo gruppo italiano nel settore costruzioni, Leitner è  fra i primi al mondo. Oggi dalla fase di lavoro si passa a quella di gestione. La parte tecnologica sarà supervisionata comunque da Leitner. Nella gestione ci saranno circa 40 unità per gestirla, anche locali». La scheda del PisaMover con le dichiarazioni dei presidenti di Condotte e Leitner

    Ore 11.35,  Marco Filippeschi: «Oggi si chiude prima parte della bella storia e se ne apre un'altra. Iniziata il 9/10 marzo 2009. La città  di Pisa fu invitata dalla Commissione a un convegno sul futuro dei trasporti, con Londra, Budapest e Pisa. Il masterplan presentato era avveneristico e speravo avrebbe portato bene. Esso conteneva il people mover, a beneficio dell'aeroporto e integrato nelle linee ferroviarie. Abbiamo realizzato quel piano, siamo soddisfatti. Con tempi europei, anzi cinesi. Il Pisamover è fattore di crescita e lustro per la città: Pisa è il comune toscano primo per accessi giornalieri di non residenti in città.  Solo l'aeroporto 5 milioni, alla stazione 18 milioni, l'università è la più grande in Toscana, l'ospedale è il più grande nella regione, ha 6 milioni di pazienti l'anno. Questo investimento è  strategico per il ruolo metropolitano di Pisa. Inoltre è  all'avanguardia dal punto di vista tecnologico. Si apre una nuova fase perché si va verso il potenziamento della linea ferroviaria Pisa-Firenze. Ho discusso con l'amministratore delegato di Fs per riqualificare la stazione centrale, poi il Comune ha ottenuto dal governo 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Dobbiamo essere positivi e fare squadra. Come per gli aeroporti toscani, su cui è previsto un investimento di 268 milioni 2018. Bisogna investire su questa strada, come la previsione di costruire la cittadella areoportuale dimostra. Questa di oggi è una tappa verso lo sviluppo e verso il futuro». L'intervento integrale del Sindaco

    Ore 11.20, Cerri: «Il tempo di percorrenza è di quattro minuti e l'intero tratto è videosorvegliato per 18 ore di servizio. Quattro treni al giorno. Il PisaMover è all'interno delle tariffe pegaso per l'uso integrato di mezzi pubblici. Il costo complessivo è di 72 milioni: 21 Eu che erano specifici per i trasporti. Delle imprese che hanno realizzato il PisaMover il 30% sono toscane. 600 giorni di cantiere. Inoltre la riqualificazione di San Giusto/San Marco, due passaggi a livello tolti, 1.5 km di percorsi pedonali, poi le riasfaltature e tre nuove rotonde». L'intervento di Cerri, l'iter per la realizzazione del PisaMover e le tariffe

    Ore 11.10, Filippeschi: «Potenziando questi servizi si rende possibile più lavoro e si potenziano quello già esistenti, come quelli dell'aeroporto. È un'infrastruttura positiva per il futuro».

    Ore 11.02: il ministro Delrio intercettato dai giornalisti subito dopo il suo arrivo, ha espresso soddisfazione per l'opera realizzata a Pisa, capace di fornire nuovi servizi ai cittadini, importante per lo sviluppo della città e dell'aeroporto

    Ore 10.54: è arrivato il ministro Delrio

    Un evento di portata europea, per questo 50 Canale farà una diretta tv dalle 10.30 alle 12.30. Aggiornamenti in tempo reale anche su PisaInforma.

    Leggi anche – Viaggi e parcheggi gratis fino a domenica 26 marzo. Tutte le informazioni

    Andrea Pardini e Luca Della Maggiora

    SHARE