Primo dell’anno all’Ippodromo di San Rossore

    Primo dell’anno all’Ippodromo di San Rossore

    Calci -

    Brindisi di capodanno, tre premi e le iniziative per il pubblico e i bambini

    SHARE

    Come da tradizione il giorno di Capodanno l’ippodromo ospita la prima giornata di corse dell’anno con inizio alle 14

    Oggi a tenere banco sono le tre finali dei circuiti riservati ai routinier e non sarà semplice suggerire i favoriti. Il premio Garibaldi Spighi è la finale per gli sprinter sui 1.200 metri e tra i 13 al via la scelta cade su Sopran Lampo che ha corso bene nella batteria che l’ha qualificato per la finale. L’eterna seconda Bint Kodiac non si può escludere dal pronostico, così come il top weight For Me Only. Tra le molte, possibili, sorprese proviamo a citare Venezia e King’s Sight, il vincitore della finale dello scorso anno.

    La finale per i Miler è il premio Roberto Supino sui 1.500 metri con 14 partenti dichiarati, scelta come seconda tris nazionale. Proviamo a indicare San Lussorio anche se il numero di gbbia non è tra i migliori. It’s Written e Sgricinus sono bene in corsa così come Caputan Segreto che ha perso di misura l’ultima volta che è sceso in pista.

    Gli Stayer hanno a disposizione il premio Enrico Risaliti sui 2.000 metri e in questa finale proviamo un accoppiata testa-coda. Red Spirit, il peso leggero con Dario Di Tocco in sella, potrebbe rendere la vita dura al peso massimo Bonnie Acclamation con Domenico MIgheli a bordo. Tra i due potrebbe inserirsi Windsurf Doda oppure il lanciato Chamaleon.

    Il programma completo dei partenti

    Le iniziative per il pubblico:

    • Brindisi di Capodanno: offerto all’ingresso principale
    • Dietro le Quinte: visita guidata per scoprire cosa accade prima, durante e dopo una corsa
    • Ippolandia: realizzo calze aspettando la Befana

    Prossima giornata di corse sabato 6 gennaio, la Befana arriva a cavallo

     

    SHARE