Ultimo aggiornamento: 26-11-2014 - 14:24
Mercoledì 26 Novembre 2014

Internet è Democrazia

Pisa aderisce alla campagna “Internet Bene Comune”

Pisa - 12/04/2012

La lettera del sindaco Filippeschi spiega i motivi della scelta: «Internet è fonte di grandi opportunità, strumento di Democrazia e di partecipazione  ed è  dovere degli amministratori pubblici, garantirne l’accesso a tutti abbattendo ogni forma di “divide”».

Pisa e Internet: Qui 26 anni fa la prima connessione italiana e gli esperimenti per la connessione più veloce al mondo. Wipi, il wifi libero modello per la Toscana con i 6 hotspot in città. Aspettando l'Internet Festival, dal 4 al 7 ottobre  

La lettera di adesione del sindaco Filippeschi - Ho deciso di sostenere la campagna “Internet Bene Comune” perché le motivazioni che ne sono alla base coincidono perfettamente con gli obiettivi che a Pisa ci siamo proposti e che stanno guidando le nostre scelte amministrative. Internet è prima di ogni cosa una fonte di grandi opportunità, strumento di Democrazia e di partecipazione, capace di attivare processi virtuosi di sviluppo sociale, economico e culturale, ed è  nostro dovere, come amministratori pubblici, garantirne l’accesso a tutti abbattendo ogni forma di “divide”.

Nella convinzione che Internet debba essere considerato ormai come un servizio essenziale, aggiungiamo all’elenco dei diritti dell’uomo il libero accesso alla rete, creando un nuovo distinguo tra democrazie e regimi totalitari. Sul web si esprimono oggi, per molti popoli, le istanze di libertà ed evoluzione sociale. Si creano reti di informazione indipendente che mettono sotto gli occhi della comunità internazionale i crimini che, ancora oggi, si consumano in quei paesi dove i diritti minimi di uomini, donne e bambini vengono violati.  Internet diventa così strumento di pace, di evoluzione sociale, di diffusione degli ideali democratici, la Primavera Araba ne è la manifestazione più evidente.

Il futuro stesso delle città, la loro evoluzione, si lega ai progressi della rete, le Smart City, nuovo modello di città ideale, sono community dove i cittadini “condividono” risorse intelligenti e soluzioni evolute ai propri bisogni. Pisa da sempre guarda con grande interesse ai futuri sviluppi della rete e alle sue conseguenze sulla società e sullo sviluppo delle città e delle comunità,  da sempre si è prestata ad essere un grande laboratorio di soluzioni innovative esportate poi in tutto il mondo.

Ad Internet, ai futuri sviluppi del web, alla necessità di creare dei veri e propri ponti digitali che abbattano ogni forma di “divide”, Pisa ha voluto dedicare un Festival che costituirà l’occasione, unica in Italia, per esplorare Internet a 360°.
In quella occasione (il Festival si svolgerà dal 4 al 7 di Ottobre)mi impegno a rilanciare i contenuti espressi dalla campagna “Internet Bene Comune”, dopo aver fatto quanto è utile per recepire anche nel nostro statuto comunale il concetto di Internet come servizio essenziale di pubblica utilità.      

On. Marco Filippeschi
   Sindaco di Pisa   

Accade in città

Gabriele D’Annunzio e Richard Wagner

il 29/11/2014
Conferenza del M° Alberto Batisti

Amedeo Modigliani

dal 03/10/2014 al 15/02/2015
La grande mostra a Palazzo Blu

Tartufo Bianco di San Miniato

dal 15/11/2014 al 08/12/2014
La 44° edizione della Mostra Mercato Nazionale

L'Ipssar Matteotti compie 20 anni

dal 25/11/2014 al 27/11/2014
Tre giorni di festa alle Logge dei Banchi

Ultime notizie da...